APPROVATA LA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER L’ANNO 2007

0
6

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Oggi noi stabiliamo quali sono i passi che ci aspettano. La relazione previsionale per l’anno 2007 trae spunto dalle linee di intervento tracciate dal programma ed offre una panoramica sull’intera attività della Camera prevista per l’anno di riferimento”. E’ quanto ha affermato Gennaro Masiello, presidente della Camera di Commercio di Benevento, dopo l’approvazione, all’unanimità dei presenti, della relazione previsionale e programmatica per l’anno 2007. La relazione previsionale e programmatica, quale documento di indirizzo strategico per l’esercizio che si sta pianificando, deriva direttamente dal documento di programmazione pluriennale recentemente approvato dal Consiglio camerale ed è propedeutica alla predisposizione del preventivo economico e del budget direzionale. L’elaborazione del programma pluriennale 2007-2011 da parte degli Organi camerali ha delineato gli scenari di riferimento che fanno da sfondo alla definizione delle linee di indirizzo camerali nel medio/lungo periodo. Con questo documento, che rispecchia le sensibilità espresse dal mondo economico locale rispetto ai principali trend di cambiamento in atto, sono stati evidenziati i collegamenti tra le trasformazioni prospettate nel contesto economico, politico e istituzionale da un lato, e la missione assolta dalla Camera dall’altro, in una logica di attenzione e coerenza anche nei confronti delle strategie condivise dall’intero sistema camerale nazionale.Obiettivo della Relazione Previsionale e Programmatica 2007, nel quadro di un riposizionamento dell’Ente che passa anche attraverso l’adeguamento dell’assetto statutario e regolamentare, è quello di ricercare costantemente e incrementare momenti di sempre più stretta collaborazione tra Camera e strutture associative, nonché di ricercare nuove sinergie con gli Enti (Regione, Provincia). Un Ente che sarà attento soprattutto alle prospettive della nuova programmazione comunitaria 2007-2013. Alla Camera di Commercio compete, infatti, il ruolo di attore dello sviluppo economico del territorio provinciale, partner fondamentale per gli altri enti pubblici locali e riferimento sicuro, moderno ed efficiente per la comunità delle imprese.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here