L’ALLENATORE DEL BENEVENTO DANILO PILEGGI SI E’ DIMESSO

0
8

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

La decisione dell’allenatore è maturata per agevolare il lavoro dei giocatori giallorossi e ripristinare intorno alla squadra il clima di serenità, che negli ultimi tempi è venuto a mancare.I fratelli Vigorito ringraziano pubblicamente il tecnico e l’uomo Pileggi, apprezzato per la lealtà e la correttezza, nonchè per la preziosa collaborazione e per avere svolto il suo lavoro con rettitudine e grande impegno, purtroppo non sostenuto dai risultati.La Società è attualmente impegnata nella ricerca di un nuovo allenatore, avendo già a disposizione una rosa di nomi. Nel frattempo la squadra che giocherà mercoledì a Foggia la partita di Coppa Italia sarà guidata dal Mister Massara.Si comunica, infine, che sono già disponibili presso la rivendita “Piccolo Bar”, al Corso Garibaldi, i biglietti per la partita di domenica p.v. contro il Monopoli. Il prezzo dei tagliandi, che resteranno in vendita fino alle ore 18 di sabato, è di euro 10. Di seguito si riporta una nota di Danilo Pileggi.“Benché convinto di poter raggiungere gli obiettivi prefissati, con la consapevolezza di aver lavorato al meglio nell’interesse della società e della squadra, prendo atto della situazione di tensione venutasi a creare intorno alla squadra. Pertanto, per il rapporto di grande amicizia e stima che mi lega ad Oreste e Ciro Vigorito, nell’intento di rasserenare l’ambiente e di mettere la società e la squadra nelle condizioni migliori per lavorare, rassegno le dimissioni da allenatore del Benevento calcio.Con la certezza che il lavoro svolto finora produrrà i risultati auspicati, colgo l’occasione per ringraziare la Società e la città di Benevento per l’accoglienza riservatami.Un ringraziamento particolare alla squadra per l’impegno profuso, per l’attenzione con la quale mi ha seguito e per la professionalità dimostrata.Auguro alla Società le migliori fortune. Forza Benevento!”

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here