AL VIA IL PROGETTO FINALIZZATO ALBO VIGNETI

0
6

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Tenuta, aggiornamento e gestione dell’Albo Vigneti a Denominazione di Origine e degli elenchi delle vigne a indicazione geografica protetta: sono queste le coordinate oggetto della convenzione con cui la Regione Campania ha delegato le Camere di Commercio delle cinque province campane a gestirne le procedure. Nasce da qui il Progetto Camerale Finalizzato Albo Vigneti per lo snellimento delle procedure amministrative in materia di agricoltura, in attuazione della Delibera di Giunta Camerale n. 15/2006.Il progetto, che coinvolgerà l’Area Anagrafe Economica della Camera di Commercio sannita, prevede, tra l’altro, la formazione degli addetti e delle Associazioni di Categoria per consentire la trasmissione informatica delle Denunce di produzione delle Uve DOC; l’attivazione sul web delle procedure informatiche che consentano agli operatori di inviare ondine le denunce delle uve DOC, entro i termini stabiliti dalla norma (10 dicembre 2006). L’itinerario progettuale consentirà, inoltre, l’allineamento dei dati catastali presenti nell’Albo Camerale con i dati catastali estratti dal Potenziale, a seguito della fornitura da parte della Regione dei dati del Potenziale, secondo le modalità della procedura AGEA, entro il 30.09.2007, così come previsto dalla Convenzione regionale per la gestione degli Albi a D.O. ed Elenchi Vigne a I.G.T.“Un progetto finalizzato – osserva il presidente dell’Ente Camerale, Gennaro Masiello – che parte dallo snellimento e dalla semplificazione delle procedure amministrative in materia di agricoltura, recependo appieno le indicazioni espresse dal governo dell’Ente, per approdare ad una corretta gestione della filiera vitivinicola, punto di forza e di eccellenza del Sannio beneventano”.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here