Corona(SlaiCobas) sulla sentenza del Tar per palazzo Passarelli.

0
5

L’Amministrazione comunale, scrive Corona in una nota, sapeva da tempo che gli atti con i quali è stata autorizzata la costruzione del Palazzo Passarelli al Viale degli Atlantici, non sono conformi agli strumenti urbanistici e che pertanto andavano annullati. Così si è espresso in una nota Gabriele Corona per il coordinamento provinciale dello Slai Cobas.L’Ufficio di Vigilanza Edilizia, infatti, aveva relazionato in tal senso per ben due volte al Sindaco Fausto Pepe, spiegando dettagliatamente che la richiesta del costruttore si riferiva alla ristrutturazione del vecchio palazzo che può essere autorizzata solo a parità di sagoma, mentre era stata consentita la costruzione di un nuovo edificio più alto del preesistente di due piani. Il 15 settembre,conclude Corona,nel corso di una apposita Conferenza Stampa, l’assessore all’Urbanistica e il Dirigente di quel Settore, interrogati sulla legittimità di quel Permesso di Costruire, dichiararono testualmente: “Quel permesso è regolare, altrimenti lo avremmo annullato” e da allora l’ufficio di Vigilanza Edilizia è stato messo alla berlina. Ma c’è la sentenza del Tar che in pratica ha dato ragione a quell’Ufficio.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here