CAVA NON AUTORIZZATA IN APICE

0
14

A due persone, P.G.C., 38 anni, e D.R.A., 65 anni, dipendenti di una Società a responsabilità limitata con sede in Apice, venivano contestate le infrazioni alle norme del DPR n. 128 del 1959 e della legge regionale n. 54 del 1985. E’ risultato infatti che era stato posto in essere un imponente movimento terra in un’area di 100 metri di lunghezza e 70 di larghezza con una altezza media di materiale di 5 metri.Buona parte del materiale estratto dalla cava non è stato rinvenute né nell’area di scavo, né nelle immediate pertinenze: si ritiene pertanto che lo stesso sia stato rivenduto per opere edili.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here