Raidue mostra l’orgoglio italiano in America con il Cuore di Colombo

0
13

Sotto l’egida del regista Pino Tordiglione, curatore del programma e Supervisor alla Comunicazione della potentissima Newyorkese Columbus Citizens Foundation, l’allievo di Olmi, il regista padovano Nicola Vegro, mostrerà ciò che gli Italiani d’Italia hanno dimenticato nell’animo: l’orgoglio e la fierezza di essere Italiano nelle radici.Il filmato, commovente e didattico, è un’immersione totale nell’evento italiano più amato e sentito d’America, il giorno di Colombo, interpretato dagli occhi semplici dei partecipanti che lasciano trasparire tra le pieghe dell’ emozione “l’Amore e l’entusiasmo” di appartenere alla nostra Terra.L’opera è un porgere, in chiave di comunicazione, l’apprezzabilità e la finezza dell’arte italiana nella Grande Mela con un design intelligente in cui la creatività dell’arch. Valerio Festi, scenografo della parata, ha saputo fondere, nel patrimonio artistico della Campania e della Lombardia, la classicità italiana con la modernità newyorkese.Un palcoscenico mediatico straordinario, Il Columbus Parade, che ha annoverato quest’anno oltre 1 milione di presenze nella Fifty Avenue di New York e decine e decine di milioni di telespettatori registrati sia dalla NBC Channel 4 che da oltre un centinaio di reti televisive di tutto il mondo.-Credo che mi abbia aiutato immensamente l’essere Italiano, ho imparato tanto da mia madre e mio padre, dalla cultura italiana che ho ereditato, ho imparato i valori della famiglia, della verità e del duro lavoro, del far tesoro delle convinzioni e di fare le cose giuste, quindi sono orgoglioso di portare questo retaggio culturale italiano, per quello che le famiglie Italiane hanno fatto per il mio Paese, qui negli Stati Uniti; per questo dico che l’Italia e le mie origini Italiane sono una parte profonda di me e di tutto ciò che io faccio.- è quanto ha dichiarato il Capo dello stato maggiore degli eserciti riuniti degli Stati Uniti d’America, il gen. Peter Pace, Grande Maresciallo della Parata.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here