“ Piano strategico cittadino”

0
5

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

A seguito dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale dell’ordine del giorno relativo al “ Piano strategico cittadino” i consiglieri comunali di Forza Italia a “palazzo Mosti”, Alessandro Consales e Luigi De Minico, tenuto conto che il citato ordine del giorno, nel recepire le loro richieste formulate unitamente ad altre forze politiche della minoranza, ha riconosciuto, fra l’altro, al Consiglio Comunale il ruolo fondamentale nella redazione dello strumento di programmazione più importante per il futuro della città di Benevento, proiettato a medio e lungo termine, esprimono, non avendo potuto essere presenti in aula al momento del voto per inprocrastinabili impegni precedentemente assunti la loro soddisfazione e condivisione, dell’ordine del giorno approvato dal Consiglio Comunale, perché sono state create così le premesse per giungere alla definizione di un Piano Strategico cittadino, attraverso la più ampia partecipazione possibile, che non sarà limitata soltanto alle forze politiche presenti in Consiglio Comunale ma anche a tutte le altre “energie” della nostra comunità.E’ questa, la soluzione più coerente, più giusta e senz’altro la più efficace, che peraltro è stata sempre rimarcata anche da Forza Italia, in tutte le occasioni che hanno preceduto il dibattito consiliare e concretizzatasi nella condivisione e sottoscrizione della prima stesura dell’ordine del giorno che, rivisitato attraverso un confronto dei vari gruppi presenti in Consiglio, è stato poi approvato dall’assise Comunale.Tutto ciò è un importante passo avanti verso quella crescita culturale della classe dirigente della città, che vuole che tutte le sue energie facciano sintesi e sistema per programmare il proprio futuro e tentare di uscire da una marginalità che ci ha sempre penalizzato.Forza Italia è pronta a mettere a disposizione, come sempre ha fatto, anche attraverso una opposizione costruttiva e propositiva, il proprio impegno, la propria esperienza e la propria conoscenza delle problematiche, nella consapevolezza che saranno elementi importanti nella stesura del “Piano” il cui filo conduttore, sarà guidato da quel Comitato Istituzionale che siamo certi, nella composizione, rispecchierà quanto emerso dal dibattito consiliare.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here