Rinaldi: \”Devo ripagare la fiducia dei mister\”

0
9

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Il difensore Michele Rinaldi è anche lui, come Candrina, fiducioso sul girone di ritorno e sulla nuova gestione. E’ ottimista anche per la attuale sua condizione fisica ed è convinto che con la giusta determinazione, il gruppo giallorosso può raggiungere i risultati meritati:"Adesso qualcosa sicuramente è cambiato. Forse nella gestione precedente avevamo una linea difensiva più alta. Ora subiamo di meno, soprattutto per la gestione di palla che facciamo. Più abbiamo palla noi, meno subiamo dagli avversari. Rispetto alla partenza del campionato, c’è una maggiore conoscenza delle squadre e i minimi dettagli possono fare la differenza. Il girone d’andata è stato per noi un pò altalenante. Se andiamo in campo con la convinzione di portare a casa i tre punti, poche squadre potranno tenerci testa". Rinaldi continua parlando delle sue condizioni fisiche:"A me, personalmente, mancava la continuità. Venivo da un’estate che mi aveva tenuto fermo tre mesi. Ho piena fiducia nei mister e sta a me mantenere il posto e ripagare la fiducia che mi è stata data". Un commento sulla prssima gara:" Leggendo i giornali, credo che contro di noi giocheranno Cruz e Agodirin. Sono giocatori forti e bisogna tenerli a bada nella maniera giusta. Dobbiamo fare la nostra partita, cercando di non regalare palla agli avversari". Il difensore conclude la conferenza parlando dei mister:"Mi ha sorpreso l’entusiasmo con cui sono entrati nello spogliatoio e considerando la situazione, non era semplice. Invece loro sono arrivati con la giusta grinta e determinazione ed è stato facile seguirli perchè si è creato da subito tanto entusiasmo".

Stefania Fina per LoStregone.net

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here