Tra polemiche il Taranto vince il posticipo contro il Sorrento.

0
16

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Una vittoria che lascerà uno strascico polemico quello nel duello tra Taranto e Sorrento.Una gara segnata da molto nervosismo con i due tecnici , Dionigi e Ruotolo, finiti in tribuna per decisione arbitrale dopo un diverbio alla fine del primo tempo. Ma quasi in chiusura di gara un vero e proprio giallo a concludere uno spettacolo non certamente esaltante dove comunque il primo attore non è stato un giocatore ma il signor Cifeli di Campobasso. In una convulsa azione in area campana a seguito di un calcio d’angolo Di Bari ribadiva in rete in pratica dalla linea di fondo con un compagno solo davanti a Generoso Rossi. Il primo collaboratore della giacca nera alzava la bandierina segnalando il fuorigioco. Una posizione quella dei due calciatori tarantini che poteva,dalla immagini televisive, sembrare out. Dopo un lungo discutere coi rossoneri Cifeli tornava sulla sua decisione e convalidava la rete.Da qui ovviamente le rimostranze dei giocatori campani e la partita si chiudeva dopo oltre sei minuti di recupero.

Ora il Taranto è a solo un punto dalla Ternana mentre il Sorrento resta in ottima compagnia coi i giallorossi a quota 35.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here