Emergenza neve, ecco le misure adottate e gli interventi in atto

0
102

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Personale del Comune, cinque imprese esterne e volontari della Protezione Civile stanno provvedendo a mettere in sicurezza le principali strutture pubbliche (ospedali, questura, etc.), le strade, i marciapiedi e gli alberi che insistono sulle strade. Inoltre, si sta provvedendo a liberare dalla neve le strade che collegano alle contrade.

 

In vista dell’ulteriore peggioramento delle condizioni meteorologiche, si è inoltre provveduto ad emanare un’ordinanza sindacale che sancisce:

 

        la chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado (compresa l’Università e gli asili nido) oggi, domani e preallarme per la giornata di lunedì;

        l’annullamento dei mercati cittadini in programma di domani;

        la chiusura fino a lunedì dei parchi pubblici cittadini (villa comunale, giardino De Falco, parchi archeologici dell’Arco del Sacramento e di Cellarulo);

        la chiusura ai visitatori fino a lunedì del cimitero comunale.

 

Il sindaco, Fausto Pepe, in previsione dell’ulteriore peggioramento delle condizioni invita i cittadini, laddove è possibile, a tenere i rifiuti in casa poiché l’Asia nelle prossime ore potrebbe non essere in grado di garantire il normale servizio di raccolta e a tenere conto del pericolo derivante dalla formazione di lastre di ghiaccio (fino al giorno 8, infatti, è previsto che la temperatura scenderà al di sotto dello zero).

 

Si sta, infine, provvedendo ad allestire ad un centro di accoglienza presso la struttura scolastica di contrada Capodimonte.

 

La struttura operativa del Comune resterà attiva fino alla fine dell’emergenza e si sta valutando la possibilità di attivare per la giornata di oggi anche il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile.

 

Per eventuali segnalazioni ci si può rivolgere alla Protezione Civile (0824 43544) o ai Vigili Urbani (0824 772700).

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here