Maltempo: Vertice in Prefettura

0
5

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

            In relazione alle condizioni meteo avverse che hanno interessato anche l’intero territorio di questa provincia con abbondanti nevicate in corso dalla nottata scorsa, il Prefetto ha presieduto stamattina una riunione cui sono stati invitati a partecipare tutte le Amministrazioni interessate a garantire la regolarità dei servizi anche in previsione del permanere dell’alta probabilità di ulteriori intense precipitazioni nevose per le prossime 24 ore.

Al momento risulta l’interdizione del traffico lungo la A 16, in particolare dell’accesso al casello “Benevento” dei veicoli per il trasporto di cose di massa superiore a 7,5 tonnellate a partire dalle ore 08.00 di questa mattina e fino a cessate esigenze, che ha determinato l’attuale stazionamento di oltre 30 mezzi pesanti in località Cesine di San Giorgio del Sannio oltre che di ulteriori mezzi pesanti sia nel piazzale antistante il casello “Benevento” e lungo tutto il raccordo autostradale.

Risulta, altresì, chiusa al transito sia dei mezzi leggeri che pesanti la SS 87 dal Km 78.500 al Km 105.850, con il fermo di numerosi mezzi in tenimento di Fragneto Monforte e Sassinoro, e pertanto, gli svincoli di accesso alla strada sono presidiati a cura delle competenti polizie municipali per evitare l’incauta immissione degli automobilisti sulla predetta arteria.

I Vigili del Fuoco sono in azione per rimuovere gli alberi caduti lungo la viabilità provinciale e comunale.

La maggior parte dei sindaci dei Comuni della provincia ivi compreso il capoluogo hanno ordinato la chiusura delle scuole per i giorni 03 e 04 febbraio.

I presenti hanno espresso l’avviso che, al momento, non sussiste la necessità di disporre ulteriori provvedimenti per fronteggiare le criticità in atto.

Il Prefetto, che ha già richiesto alla competente struttura della protezione civile regionale l’allertamento e il concorso delle associazioni di volontariato per gli eventuali interventi di  soccorso che dovessero rendersi necessari, invita la cittadinanza a limitare, per quanto possibile, gli spostamenti in auto al fine di prevenire intralci alla circolazione e potenziale pericolo per la pubblica e privata incolumità, informando, altresì, che gli enti e i cittadini che avessero effettiva necessità di segnalare situazioni di emergenza possono rivolgersi ai consueti numeri di emergenza:

Polizia di Stato 113

Carabinieri 112

Vigili del Fuoco 115

Forestale 1515

Emergenza Sanitaria 118

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here