Maltempo, Cimitile chiede stato di calamità naturale

0
17

 

Il Presidente, ricordato che nel Sannio si sono abbattute intensissime precipitazioni nevose, che hanno raggiunto anche l’altezza di mt. 3,00 nel Fortore, ha rappresentato alla Regione le pesanti conseguenze patite da molta parte della popolazione sannita per la mancanza di energia elettrica (oltre 14.000 sono le utenze saltate), per la difficoltà di approvvigionamenti alimentari e di assistenza sanitaria domiciliare agli ammalati, etc.

 

Nella nota del presidente della Provincia si evidenzia che sono stati colpiti pesantemente una pluralità di infrastrutture viarie e di beni immobili, notevoli sono i danni patiti dall’agricoltura e dalle strutture ricettive e dagli impianti produttivi.

Cimitile, inoltre, ha rappresentato la profonda preoccupazione per i fenomeni franosi che si sono innescati a causa delle copiosissime nevicate in un territorio a geomorfoglia molto tormentata e che faranno sentire sicuramente i propri effetti di qui a qualche mese.

Oltre ad inviare la nota, il presidente ha anche avuto un lungo colloquio telefonico con l’assessore regionale Cosenza, il quale ha manifestato la propria piena disponibilità ad esaminare la richiesta con ogni sollecitudine.  

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here