La scomparsa di Peppino Fallarino

0
12

Si ricorda "Mastu Cosimo ù scarparo ", esilerante commedia in tre atti tenutasi al Massimo di Benevento.Brillante personaggio dalla mimica facciale fortemente mobile capacissimo di spaziare dallo scherzo alla commedia, dalla parodia alla macchietta sino alla farsa.Piaceva anche per il sarcasmo e lo spirito plebeo.Spirito plebeo nel senso artistico che riesce a trasmettere il senso vitale, la sintesi , la vita stessa, del suo amato Trescene e Rione Piano di Corte.

Ciao Peppino, Enrico Salzano.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here