Chiuse strade statali, provinciali, comunali e raccordo Bn – C.del Lago per i veicoli superiori a 7,5 t.

0
5

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Nell’occasione sono state precisate le modalità, a cura della Regione e del Centro Coordinamento Soccorsi operante presso la Prefettura, per l’attuazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di dichiarazione, a causa delle eccezionali avversità atmosferiche, della situazione di eccezionale rischio di compromissione degli interessi primari, affidando il coordinamento degli interventi alla Protezione Civile.
Le procedure autorizzate consentiranno di assicurare ogni forma di assistenza alle popolazioni interessate ed ogni misura idonea per la salvaguardia delle vite umane.
Su conforme parere del Comitato Operativo per la Viabilità, tenuto conto della situazione meteo in atto che già da alcune ore fa registrare intense nevicate su tutto il territorio della provincia, anche a bassa quota, il Prefetto con proprio decreto ha interdetto dalle ore 14,00 del giorno 10 febbraio 2012 e fino a cessate esigenze il traffico su tutta la rete stradale statale, provinciale e comunale e sul raccordo autostradale Benevento-Castel del Lago per i veicoli superiori a 7,5 tonnellate.
Dal divieto restano esclusi i mezzi utilizzati per interventi urgenti e di emergenza, per esigenza di soccorso, Protezione Civile e manutenzione stradale.
Attesa la previsione di ulteriore aggravamento delle condizioni meteorologiche, si rinnova la pressante raccomandazione a tutta la cittadinanza di evitare di mettersi in viaggio se non per motivi di effettiva necessità, per scongiurare situazioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità e per non intralciare operazioni di soccorso alla popolazione o di ripristino dei servizi pubblici.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here