Tavolo emergenza, Cimitile: lavoriamo per superare la difficile emergenza

0
4

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Questa esperienza di lavoro è peraltro servita a rendere concreto e funzionale il rapporto e la sinergia tra tutte le Istituzioni per la Protezione Civile, instaurando ormai una buona strategia operativa e d’intervento sul territorio. Oggi il nostro compito è quello di garantire al più presto il ritorno alla normalità, pur nella consapevolezza che condizioni meteo più sopportabili non sono dietro l’angolo ed anche per lunedì si annunciano nuove precipitazioni. Siamo tuttavia fiduciosi sul senso del dovere e sulla dedizione dei tanti uomini e donne, tra Volontari,  Forze dell’Ordine, Protezione Civile, operatori e addetti ai servizi sanitari, che si sono spesi senza risparmio in questi giorni per aiutare e soccorrere le popolazioni. E’ stata molto utile la rete di contatti e di scambio di informazioni che abbiamo tessuto in questi giorni con i Sindaci cui va il mio personale ringraziamento. Già da stanotte saranno operative le tre squadre dei Vigili del Fuoco composte da dieci uomini ciascuna che aiuteranno a liberare dalla neve i centri storici dei Comuni maggiormente colpiti dalle precipitazioni. Domattina, terremo un Comitato di crisi in Provincia, con la partecipazione anche del Sindaco del capoluogo, al fine di valutare la situazione per quanto concerne il Trasporto pubblico locale e le strutture Scolastiche: faremo il punto dello stato dei fatti per dare il via libera alla ripresa delle lezioni in condizioni non solo di sicurezza, ma anche di parità per tutti gli studenti, quindi per quelli che risiedono in città e per quelli che quotidianamente raggiungono Benevento dai nostri piccoli centri. Stiamo anche provvedendo ad una prima provvisoria stima dei danni patiti dalla nostra agricoltura e dal nostro sistema infrastrutturale: e questa quantificazione ci appare davvero improba a causa della straordinaria gravità di quanto accaduto. Vogliamo però interpretare come un buon auspicio, certo limitato ma comunque significativo per il futuro di tutto il nostro territorio e per tutte le diverse criticità che sono esplose in questi giorni, il fatto che per la Villa Comunale di Benevento, spazio così carico di valori e di significati, oltre che così ricco di essenze arboree pregiate e rare, la gran parte messe a dimora anche da un secolo e mezzo, la Regione Campania, d’intesa con il Comune, interverrà per salvarla e restituirla alla sua straordinaria bellezza e dignità».

 

 

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here