Ternana indigesta, Benevento sconfitto

0
3

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Posticipo indigesto per il Benevento: i giallorossi subiscono il secondo stop consecutivo dopo la sconfitta rimediata otto giorni fa a Vercelli e vedono complicarsi notevolmente la rincorsa ai play-off. Quella con la Ternana si presentava come una gara molto delicata sin dalla vigilia, ma a rendere ancora più arduo il compito della truppa giallorossa è arrivato un rigore, con conseguente espulsione per Gori, fischiato dopo appena 1′ di gioco, quando, su un rilancio di De Giosa, Litteri si è trovato solo davanti al portiere tarantino che, dopo aver tentennato un po’ troppo nell’uscita, non ha potuto far altro che stendere l’attaccante rossoverde. Imbriani si vede costretto a mandare in campo Mancinelli e richiama il giovane Kanoute, passando ad un 4-3-2 con Pintori al fianco di Altinier. Dal dischetto, la trasformazione di Nolè è impeccabile. Scosso nell’orgoglio, il Benevento cerca di rientrare subito in partita e per un buon quarto d’ora schiaccia la Ternana nella propria metà campo, non riuscendo però a creare grossi pericoli alla porta difesa da Ambrosi, eccezion fatta per un gran tiro di Altinier che va a stamparsi sulla traversa. Gli ospiti si difendono con ordine e concedono veramente poco alla pur organizzata squadra giallorossa che riesce ad affacciarsi nell’area avversaria solo grazie ai calci piazzati, con Pedrelli prima e Siniscalchi poi che non riescono a trovare il tempo giusto per la battuta a rete. In mezzo a queste due azioni, lo stesso Siniscalchi rischia un autogol comico con un errato disimpegno verso Mancinelli. Se nel primo tempo, gli uomini di Imbriani sono riusciti a rendersi pericolosi in qualche occasione, nella ripresa la Ternana praticamente non corre alcun rischio. Anzi, già al 3′ avrebbe l’occasione per chiudere la contesa quando Rajcic – disastrosa la sua prova – atterra Litteri in area di rigore, ma l’arbitro Abbattista lascia incredibilmente correre. Solito possesso palla, soliti fraseggi corti, ma scarsa incisività e nessuna verticalizzazione: il Benevento della ripresa è tutto qua. La Ternana, invece, da squadra esperta e navigata attende il momento giusto per colpire in contropiede e mettere la parola fine all’incontro: l’occasione arriva al 65′ quando ancora Rajcic perde un brutto pallone a centrocampo e dà il via alla ripartenza di Giacomelli che vede arrivare l’accorrente Miglietta che con un destro a volo in piena area di rigore trafigge per la seconda volta Mancinelli. E’ il colpo che tramortisce definitivamente i sanniti che non hanno né la forza né la capacità di reagire. E così sono ancora gli ospiti ad avere l’occasione per il tris, ma Litteri spara su Mancinelli. L’espulsione di Gotti a dieci minuti dalla fine avrebbe potuto riaccendere un lumicino di speranza, ma subito dopo ci pensa Sy a dare il colpo di grazia con una gomitata a Giacomelli tanto inutile, quanto stupida: rosso diretto sacrosanto. Si chiude quindi nel peggiore dei modi un pomeriggio iniziato male e finito peggio. Ora, fra tredici giorni, ci sarà la prova d’appello per i giallorossi: si va a Sorrento, senza La Camera, Rajcic, Gori e Sy…

BENEVENTO (4-3-3): Gori; D’Anna, Siniscalchi, Signorini, Frascatore; La Camera (67′ Montini), Rajcic, De Vezze; Kanoute (1′ Mancinelli), Altinier, Pintori (58′ Sy). A disp.: Anaclerio, Signorini, Luisi, Cia. All.: Carmelo Imbriani
TERNANA (3-4-3): Ambrosi; Ferraro, Pisacane, De Giosa; Fazio, Cejas, Miglietta, Gotti; Nolè (58′ Giacomelli), Litteri (87′ Chianello), Danti (20′ Sinigaglia). A disp.: Virgili, Camillini, Arrigoni, Della Penna. All.: Mimmo Toscano (squalificato, in panchina Napoli)
MARCATORI: 2′ Nolè su rigore, 65′ Miglietta
Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta
Assistenti: Alessandro Lo Cicero e Marco Leali di Brescia
Ammoniti: Rajcic, La Camera e Cejas per gioco scorretto.
Espulsi: Gori per aver interrotto una chiara occasione da gol, Gotti per doppio giallo e Sy per condotta violenta.
Note: presenti 1880 spettatori (quota abbonati 685, da Terni un centinaio). Terreno di gioco in discrete condizioni. Angoli 7-3. Fuorigioco 2-3. Recupero 2′ pt, 4′ st.

LOSTREGONE.NET

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here