Deferite Novara, Atalanta e Siena Ecco il documento ufficiale

0
6

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Sono stati ufficializzati i deferimenti firmati ieri dal procuratore federale Stefano Palazzi che si riferiscono alla prima parte dell’inchiesta giudiziaria della Procura della Repubblica di Cremona per il Calcioscommesse. Sciolti tutti i dubbi, scattano i tre giorni per preparare le memorie difensiva e subito dopo ci saranno le convocazioni della Disciplinare. Probabilmente tra il 17 e il 21 maggio. Sono tre le società di sere A deferite (Atalanta, Novara e Siena): tutte per responsabilità oggettiva per i comportamenti di loro tesserati, in particolare Doni, Bertani e Carobbio. I tre sono anche deferiti con altri per il reato associativo. La Procura federale ha deferito anche Sampdoria e Spezia perché Bertani e Carobbio ora sono anche loro tesserati, ma la loro posizione non dovrebbe destare preoccupazioni. Temono, invece, molto AlbinoLeffe e Grosseto visto che sono deferite molte volte per illeciti di cui sono accusati loro tesserati. Il Torino sarebbe coinvolto per una gara col Grosseto, ma al momento nei suoi confronti non ci sono deferimenti. Diversa la Posizione del Pescara che deve rispondere di responsabilità oggettiva per un presunto illecito di cui è accusato Gianluca Nicco: " Noi come società siamo completamente estranei alla vicenda – le parole del presidente Daniele Sebastiani -, ma è chiaro che a questo punto dovremo capire bene cosa viene imputato al giocatore". In questo troncone non c’è il Bari, ma Palazzi per definire la questione aspetta i documenti del Procuratore capo Laudati. Un discorso a parte meritano Ancona e Avesa. La prima è stata deferita ma non gioca più in nessun campionato, la seconda si prende un deferimento perché Cossato risulta tesserato con loro. Un po’ come accadde a luglio per una società di calcio a cinque per la quale risultava tesserato Erodiani.

ecco i nomi

Club: AlbinoLeffe, Ancona, Ascoli, Atalanta, Avesa, Cremonese, Delfino Pescara, Empoli, Frosinone, Grosseto, Livorno, Modena, Monza, Novara, Padova, Piacenza, Ravenna, Reggina, Rimini, Sampdoria, Siena, Spezia

Tesserati
Paolo Domenico Acerbis (portiere Vicenza), Andrea Alberti (attaccante Prato), Mirko Bellodi (allenatore portieri Mantova), Cristian Bertani (attaccante Sampdoria), Davide Caremi (centrocampista Andria), Filippo Carobbio (centrocampista Spezia), Mario Cassano (portiere Piacenza), Edoardo Catinali (centrocampista L’Aquila), Marco Cellini (attaccante Modena), Roberto Colacone (attaccante Monza), Alberto Comazzi (difensore ex Swindon Town), Luigi Consonni (centrocampista Grosseto), Kewullay Conteh (difensore ex Piacenza), Achille Coser (portiere Novara), Federico Cossato, Filippo Cristante (difensore Portogruaro), Andrea De Falco (centrocampista Bari), Franco De Falco (direttore sportivo Reggiana), Alfonso De Lucia (portiere Livorno), Cristiano Doni (centrocampista Atalanta), Nicola Ferrari (attaccante Verona), Riccardo Fissore (difensore Pavia), Luca Fiuzzi (difensore Monza), Alberto Maria Fontana (portiere Novara), Ruben Garlini (assistente allenatore AlbinoLeffe), Carlo Gervasoni (difensore ex Cremonese), Andrea Iaconi (direttore sportivo Brescia), Vincenzo Iacopino (centrocampista Monza), Vincenzo Italiano (centrocampista Padova), Thomas Hervé Job (centrocampista Cittadella), Inacio José Joelson (attaccante Pergocrema), Tomas Locatelli (centrocampista Arezzo), Giuseppe Magalini (ex direttore sportivo Mantova), Salvatore Mastronunzio (attaccante Gubbio), Vittorio Micolucci (difensore ex Ascoli), Nicola Mora (difensore Spezia), Antonio Narciso (portiere Grosseto), Maurizio Nassi (attaccante Alessandria), Gianluca Nicco (centrocampista Frosinone), Marco Paoloni (portiere ex Benevento), Gianfranco Parlato (ex staff tecnico Viareggio), Dario Passoni (centrocampista Folzano, ex AlbinoLeffe), Alex Pederzoli (centrocampista Ascoli), Alessandro Pellicori (attaccante ex Queen’s Park Rangers), Mirco Poloni (vice allenatore AlbinoLeffe), Cesare Gianfranco Rickler (difensore Bologna), Gianni Rosati (ex direttore sportivo Reggina), Francesco Ruopolo (attaccante Padova), Nicola Santoni (ex allenatore portieri Ravenna), Vincenzo Santoruvo (attaccante Frosinone), Maurizio Sarri (ex allenatore Sorrento), Luigi Sartor, Alessandro Sbaffo (centrocampista Ascoli), Mattia Serafini (difensore Fano), Rijat Shala (centrocampista ex Lugano), Mirko Stefani (difensore Frosinone), Juri Tamburini (difensore Pergocrema), Marco Turati (difensore Modena), Daniele Vantaggiato (attaccante Bologna), Nicola Ventola, Alessandro Zamperini (attaccante ex Ventspils).

Sono 33 le partite elencate nelle 48 pagine dei deferimenti alla Commissione disciplinare sulla
vicenda Calcioscommesse.
Ventinove del Campionato di Serie B di varie stagioni:
Frosinone-AlbinoLeffe del primo giugno 2008 (tesserati deferiti CAROBBIO e GERVASONI; società deferita per responsabilità oggettiva ALBINOLEFFE).
Rimini-AlbinoLeffe del 20 dicembre 2008 (GERVASONI, CAROBBIO, FERRARI, POLONI, GARLINI, RUOPOLO, VANTAGGIATO; per resp.oggettiva entrambe le società).
Ancona-AlbinoLeffe del 17 gennaio 2009 (COMAZZI, MASTRONUNZIO, NASSI; per resp. oggettiva entrambe le società).
Pisa-AlbinoLeffe del 7 marzo 2009 (GERVASONI, CAROBBIO, RUOPOLO, CAREMI, CONTEH, NARCISO; deferito ALBINOLEFFE per resp. oggettiva).
Salernitana-AlbinLleffe del 18 aprile 2009 (GERVASONI, CAROBBIO, RUOPOLO, NARCISO, SERAFINI; deferito ALBINOLEFFE per resp. oggettiva).
Frosinone-AlbinoLeffe del 9 maggio 2009 (GERVASONI, CAROBBIO, RUOPOLO, COSER; deferito ALBINOLEFFE per resp. oggettiva).
AlbinoLeffe-Ancona del 30 maggio 2009 (MASTRONUNZIO, COMAZZI, TURATI, COLACONE, CAROBBIO; entrambe le società per resp. oggettiva).
Torino-Grosseto del 16 gennaio 2010 (CAROBBIO, CONTEH, JOELSON, ACERBIS, JOB, TURATI; deferito GROSSETO per resp.oggettiva);
Grosseto-Mantova del 15 marzo 2010 (GERVASONI, CAROBBIO, PELLICORI, FISSORE; deferito GROSSETO per resp. oggettiva).
Empoli-Mantova del 23 marzo 2010 (GERVASONI, PELLICORI, FISSORE).
Padova-Grosseto del 23 marzo 2010 (ITALIANO, CAROBBIO, TURATI; per resp. oggettiva entrambe le società).
Brescia-Mantova del 20 aprile 2010 (GERVASONI, PELLICORI, FISSORE).
Cittadella-Mantova del 24 aprile 2010 (GERVASONI, PELLICORI, FISSORE).
Ancona-Grosseto del 30 aprile 2010 (CAROBBIO, JOELSON,ACERBIS, CONTEH, TURATI, CONSONNI, SARRI, IACONI; Grossetodeferito per resp. oggettiva; ANCONA per responsabilità
presunta).
Mantova-Modena dell’8 maggio 2010 (GERVASONI, NARCISO; MODENA per resp. oggettiva).
– Frosinone-Grosseto del 15 maggio 2010 (SANTORUVO, CONTEH, MORA, ACERBIS; entrambe le società per resp. oggettiva).
Grosseto-Reggina del 23 maggio 2010 (CAROBBIO, JOELSON, ACERBIS, CONTEH, JOB, TURATI; GROSSETO per resp.oggettiva).
Ancona-Mantova del 30 maggio 2010 (GERVASONI, LOCATELLI, NASSI, BELLODI, MAGALINI, MASTRONUNZIO, COLACONE, DE FALCO, CRISTANTE; deferito ANCONA per resp. oggettiva).
Empoli-Grosseto del 30 maggio 2010 (CAROBBIO, JOELSON, ACERBIS, JOB, TURATI; GROSSETO per resp. oggettiva; EMPOLI per resp. presunta).
AlbinoLeffe-Piacenza del 20 dicembre 2010 (CASSANO, PASSONI, CATINALI, RICKLER, DE FALCO, ZAMPERINI, COSSATO, GERVASONI; entrambe le società per resp. oggettiva, così come l’AVESA).
Ascoli-Atalanta del 12 marzo 2011 (DONI; ATALANTA per resp. oggettiva).
– Atalanta-Piacenza del 19 marzo 2011 (CASSANO, RICKLER,CONTEH, COSSATO; PIACENZA e AVESA per resp. oggettiva).
Padova-Atalanta del 26 marzo 2011 (DONI, SANTONI; per resp. oggettiva ATALANTA e RAVENNA, per cui all’epoca dei fatti era tesserato Santoni).
Novara-Ascoli del 20 aprile 2011 (MICOLUCCI, BERTANI; entrambe le società per resp. oggettiva).
Piacenza-Pescara del 9 aprile 2011 (GERVASONI, NICCO; entrambe le società per resp. oggettiva).
Ascoli-Sassuolo del 9 aprile 2011 (PEDERZOLI; ASCOLI per resp. oggettiva).
– Livorno-Piacenza del 14 maggio 2011 (GERVASONI, SBAFFO, DE LUCIA; entrambe le società per resp. oggettiva).
Grosseto-Reggina del 15 maggio 2011 (ROSATI, TAMBURINI, NARCISO; GROSSETO e REGGINA deferite per resp. oggettiva, così come il MODENA, per cui era tesserato per Tamburini).
Piacenza-AlbinoLeffe del 21 maggio 2011 (GERVASONI; entrambe le società per resp. oggettiva).

Due partite in due differenti edizioni di Tim Cup:
Chievo-Novara del 30 novembre 2010 (BERTANI, FONTANA, GERVASONI, SHALA, VENTOLA; NOVARA e PIACENZA per resp.oggettiva).
Cesena-Gubbio del 30 novembre 2011 (ZAMPERINI).

Due partite di Coppa Italia della Lega PRO nella stagione sportiva 2010/2011:
Cremonese-Monza del 27 ottobre 2010 (GERVASONI, PAOLONI, STEFANI, FIUZZI, ALBERTI, IACOPINO; entrambe le società per resp. oggettiva).
Pisa-Monza dell’8 dicembre 2010 (GERVASONI, STEFANI, FIUZZI; CREMONESE – per cui erano tesserati Gervasoni e Stefani – e MONZA per resp.oggettiva)

Maurizio Galdi – Gazzetta dello sport

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here