CONTROLLI GDF SANNIO, VIOLAZIONI IN 80 LOCALI SU 100

0
4

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Le ispezioni, che hanno impegnato 30 finanzieri, sono state indirizzate in modo particolare, ma non esclusivo, nei confronti di quelle attività che attirano picchi di clientela in occasione di festività e periodi di vacanza, come gli agriturismi, i bed&breakfast, i resort ed i centri di estetica. "Tali azioni – ha detto il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Benevento, Cesare Maragoni – hanno come obiettivo principale non solo quello di evitare che esercenti che rispettano gli obblighi di emissione dei documenti fiscali finiscano con il risultare indebitamente ‘svantaggiati’ rispetto ai loro concorrenti che violano le norme tributarie ma anche quello di tutelare gli operatori economici ‘regolari’ dalla sleale ed illecita concorrenza degli abusivi. Ed anche sono questo aspetto l’attività è stata produttiva. Sono stati infatti identificati due evasori totali completamente sconosciuti al fisco". Il primo, un commerciante di latticini, è stato infatti sorpreso mentre consegnava alcune mozzarelle di bufala ad un agriturismo della zona di Solopaca. I militari hanno acquisito i dati e le notizie per procedere agli approfondimenti necessari, non prima però di aver accertato la regolare provenienza del prodotto, acquistato presso un caseificio del napoletano. Nel secondo caso, invece, una pattuglia della tenenza di Montesarchio ha rilevato la presenza nei pressi di un ristorante di un automezzo che trasportava del pane. Dopo un breve pedinamento i finanzieri hanno accertato che il conducente, un sessantenne di Maddaloni (Caserta), vendeva, in modo itinerante il prodotto. Sottoposto a controllo questi non è stato in grado di esibire alcun documento di acquisto né tantomeno è stato in grado di fornire indicazioni sulla produzione e provenienza del prodotto. Si è quindi proceduto al sequestro amministrativo del mezzo e degli oltre due quintali di pane. Un altro settore verso il quale sono state indirizzate le attenzioni dei finanzieri è quello del contrasto al lavoro nero. Sono stati effettuati quattro interventi in altrettante imprese e in tre casi è stata rilevata la presenza di otto lavoratori completamente in nero. Nel caso di due agriturismi, uno di Benevento e l’altro di San Nicola Manfredi, è stata avanzata la proposta di sospensione dell’attività. (ANSA).

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here