MEDICO, FARMACISTA E TRE FALSI DOTTORI. MEDICINE SENZA ANALISI

0
28

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

I cinque, a cui i finanzieri hanno notificato altrettante ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari, sono accusati di associazione per delinquere, falsità ideologica, abusivo esercizio della professione medica, produzione traffico e detenzione di stupefacenti. Le diete a base di farmaci contenenti fendimetrazina, stupefacente che necessita di un piano terapeutico come stabilisce un decreto del Ministero della Salute, veniva prescritta da medici e finti medici. Le pillole venivano confezionate e successivamente distribuite in altre farmacie da un farmacista casertano. Per una normale visita veniva chiesta una parcella che andava dai 200 ai 240 euro. Mai richieste analisi di laboratorio e il costo dei farmaci si aggirava intorno ai 250 euro. L’operazione, denomina Drug and Slim – condotta dalla GdF del comando provinciale di Salerno, diretto dal generale di brigata, Salvatore De Benedetto, e coordinata dal procuratore della Repubblica di Salerno, Franco Roberti – riguarda un medico napoletano di origini sannite, ritenuta al vertice dell’organizzazione, tre suoi fratelli, residenti nel Sannio (finti medici che prescrivevano le ricette) e un farmacista di Caserta che provvedeva la confezionamento dei farmaci. Inoltre, risultano indagate altre sei persone un farmacista di Capua, un altro di Salerno, un medico dell’avellinese, una endocrinologa salernitana e due medici romani. L’organizzazione, appoggiandosi in diversi studi del Lazio (Fiumicino, Ostia, Fiano Romano), dell’Umbria (Spoleto e Perugia) della Puglia (Fasano in provincia di Brindisi) e della Campania (Santa Maria Capua Vetere, Aversa, Benevento, Napoli, Salerno e Battipaglia), prescriveva i farmaci ai pazienti che volevano sottoporsi ad una dieta. Nel corso delle perquisizioni effettuate stamani dai finanzieri sono stati trovati circa mille piani terapeutici in bianco già firmati dai medici. Rinvenuto anche un migliaio di flaconi pronti alla distribuzione nelle farmacie contenti il miracoloso farmaco che consentiva un rapido dimagrimento. Dalle analisi di laboratorio si è scoperto che i preparati galenici ad effetto anoressizzante contenevano fendimetrazina e corazepato. I finanzieri in tre anni di indagini hanno ascoltato oltre un centinaio di pazienti. (ANSA).

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here