STAVANO PER PERPETRARE UNA RAPINA AL TITOLARE DI UNA NOTA CATENA DI SUPERMERCATI DEL CAPOLUOGO

0
15

     Lo scenario di tale condotta delittuosa prevedeva, dopo l’avvenuta collocazione di un ordigno fumogeno attaccato al braccetto sotto l’autovettura della vittima,  che avrebbe dovuto provocare l’arresto del citato veicolo e il contestuale intervento dei rapinatori che, armati di un temperino, dietro minaccia allo stesso imprenditore si sarebbero fatti consegnare il denaro contante che stava andando a consegnare in banca.

   Nel corso dell’operazione sono state sequestrate,  4 autovetture, di cui si sta accertando la provenienza effettiva, il temperino, i cappellini e guanti in lattice in uso ai suddetti malviventi, quale materiale idoneo al travisamento, nonché il candelotto fumogeno e il relativo congegno telecomandato a distanza.  

    Gli stessi avevano già progettato a breve scadenza anche una serie di altre rapine ad Istituti di Credito ed Uffici Postali della provincia.

 

    Questi i nomi delle persone tratte in arresto per associazione a delinquere e tentata rapina aggravata

 

1.MUROLO Santo, classe 1965 di Napoli;

2.RECA Biagio, classe 1953, di Napoli

3.SANGES Mario, classe 1962 di Casoria (NA);

4.VENERUSO Marzio, classe1963, di Napoli;

5.SCALA Antonio, classe 1966, di San Giorgio a Cremano (NA);

6.ESPOSITO Pasquale, classe 1961, di Napoli;

7.BOSCO Quirino, classe 1967, di San Nicola Manfredi (BN)

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here