Le pagelle di Benevento Bari

0
4

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Gori 6: Qualche responsabilità sulla rete ospite. D’accordo, il tiro è potente e la barriera si apre, ma poteva far meglio. Si riscatta volando sul tiro a giro di Bellomo e neutralizzando alla grande l’insidiosa conclusione di Rivaldo.Mancinelli 6: Chiamato in causa una sola volta dalla sventola di Galano. C’è.Pedrelli 6: Limita le scorribande sulla propria corsia perché il funambolico Bellomo gli crea qualche grattacapo di troppo. Il suo rendimento cresce una volta prese le misure al diretto avversario e tutto sommato si rende protagonista di una prova positiva.Siniscalchi 6: Concentrato e bello da vedere, svolge ordinaria amministrazione controllando agevolmente chiunque passi dalle proprie parti. Esce per un leggero infortunio ad inizio ripresa.Zullo 7: Monumentale. Annulla prima un certo Ghezzal e poi lascia le briciole a Grandolfo. Insuperabile nel gioco aereo, puntuale nelle chiusure e impeccabile negli anticipi. Praticamente un muro.Rinaldi 6: Perde qualche duello aereo di troppo con Caputo e da l’impressione di essere un po’sulle gambe ma sostanzialmente non commette alcun errore.Anaclerio 6: Subentra a Rinaldi e si piazza al fianco di Zullo come centrale di difesa. Si disimpegna bene e non sfigura contro la sua ex squadra.D’Anna 6.5: Perfettamente a suo agio anche sull’out mancino. Bene sia in fase di copertura che in fase di spinta. Ma ormai il capitano non fa più notizia.Rajcic 6: Ancora non al top della condizione, decide di non strafare e fa girare palla ordinatamente.Davì 6: Sulla falsariga delle precedenti apparizioni, gioca un secondo tempo di gran temperamento e sostanza. Bene così.De Risio 6.5: Conferma di essere in un buon momento di forma e si rende autore di un’altra prestazione degna di nota. Avrà anche qualche limite caratteriale dovuto alla giovane età ma nell’arco di questo precampionato si è distinto per ben altro. In continua crescita.Montini 6.5: Neanche il tempo di entrare in partita che firma con gran freddezza la rete del nuovo vantaggio giallorosso. E dopo il gol impreziosisce la sua prova con alcune giocate di gran classe. Cristiani 7.5: Che esordio per l’ex Viareggio! Il battesimo del Vigorito non lo intimorisce affatto, anzi…Un moto perpetuo, sempre nel vivo dell’azione, tambureggiante negli inserimenti e preziosissimo anche in ripiegamento difensivo. In parole povere, il migliore in campo. Cosa altro chiedergli? Mancosu 7: Vale lo stesso discorso fatto per il capitano. Viaggia a corrente alternata ma riesce comunque ad essere devastante, come testimoniato dai due decisivi assist. Quando la luce del genio isolano si accende, non ce ne è per nessuno.Marchi: 6.5: Il giovane macedone Ristovski avrà ancora mal di testa dopo aver passato tutta la prima frazione di gioco a tentare vanamente di limitare l’ex Sassuolo.Buonaiuto 6: Non ha paura di provare la giocata ad effetto e così in circa 25 minuti esibisce tutto il suo repertorio di dribbling, finte e accelerazioni. Non tutto va a buon fine ma dal punto di vista dell’impegno e della personalità ci siamo.Altinier 6.5: Sgomita e si batte parecchio ma le conclusioni in porta continuano a latitare. Mezzo voto in più per essersi disimpegnato bene anche da rifinitore.Germinale 6.5: I palloni giocabili che gli arrivano si contano sulle dita di una mano ma alla prima occasione la butta dentro. E che gol: uno spettacolare destro volante a incrociare sul secondo palo che strappa gli applausi del pubblico. E sono due di fila…Antonio Colangelo per LoStregone.net(foto Francesco Piagnoli)

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here