PROVINCE: CIMITILE, OK CALDORO MA MINISTRO MISTIFICA REALTA

0
4

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

 

 

 

E’ con grande piacere, scrive in una nota il Presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile, che ho accolto le dichiarazioni del presidente Caldoro di piena accoglienza e sostegno del deliberato del Consiglio Regionale di ieri celebratosi a Benevento sul riordino delle Province; ora spetta a lui ed alla Giunta Regionale imprimere un’accelerazione. Bene ha fatto Caldoro a ricordare che occorre fare un’opera di semplificazione ma senza mortificare i territori". Così il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, commenta le dichiarazioni del governatore della Campania. "La vera sfida – prosegue Cimitile – sta nella riforma delle funzioni e nel mantenimento della presenza dello Stato per assicurare ai cittadini servizi più efficienti e moderni. Un argomento strategico e decisivo che non può essere derubricato a faccenda locale o a una guerra di campanile come purtroppo ha ripetuto il ministro Patroni Griffi nella sua reazione, francamente scomposta e stizzita, alle dichiarazioni del presidente Caldoro". "Non è dimezzando il numero delle Province – continua Cimitile – che si modernizza il Paese e dichiarare il contrario significa mistificare la realtà. Al ministro Patroni Griffi ed al Governo vorremmo dire che bene avrebbero fatto a farle sul serio delle riforme istituzionali, incidendo il bubbone enorme e vero dei costi della politica e dello Stato, cosa che non hanno avuto il coraggio o la forza di fare; ora vogliono nascondere questa loro incapacità, una incapacità che è anche della politica tutta, dietro ‘la fumisteria’ di un insensato taglio delle piccole Province". "Rispetto alla arrogante sicurezza di avere la gente dalla propria parte, espressa ieri dal ministro Patroni Griffi vorrei dire che noi il parere della nostra gente lo sentiamo e come! Siamo pronti a fare un giro fra la popolazione sannita insieme al ministro e, se vuole, pronti a fare un referendum nel nostro Sannio per poter davvero vedere se qui la Provincia di Benevento la vogliono o no. Il Governo andrà avanti nell’attuazione della legge? La minaccia di Patroni Griffi non ci spaventa. Vogliamo solo ricordargli che anche lui deve rispettare la legge (e non la sua interpretazione della stessa) e soprattutto la Costituzione", conclude Cimitile.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here