Dieci reti in amichevole del Benevento

0
4

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Consueto appuntamento del giovedì per il Benevento, che questo pomeriggio sul sintetico dell’Antistadio ha svolto le prove in vista della gara di domenica in programma al Vigorito contro il Prato. Nella prima frazione, mister Ugolotti ha schierato con un 4-3-3 con Mancinelli in porta, linea difensiva composta da D’Anna a destra e Bolzan a sinistra e Rinaldi e Mengoni centrali. A centrocampo spazio al trio Davì, Rajcic, Montiel. Tridente offensivo formato invece da Mancosu e Marchi sugli esterni, con Altinier punta centrale. È stato proprio l’attaccante mantovano il protagonista principale, realizzando una tripletta, di Mengoni e Marchi le altre reti. Nel secondo tempo, mister Ugolotti ha optato invece per un 4-3-1-2. A difendere la porta è stato Baican, reparto difensivo composto da Damo e Rinaldi centrali di difesa, con Anaclerio a sinistra e Siniscalchi provato nella posizione di terzino destro. Linea di centrocampo formata invece da Montiel che agiva come centrale poi sostituito da Davì, Carotti a destra e Cristiani a sinistra. In attacco Germinale e Cipriani supportati da Montini, impiegato come trequartista. Sono stati proprio loro tre ad incrementare il bottino, con Germinale che ha realizzato una doppietta dagli undici metri, poi Cipriani e Montini. Ultima marcatura realizzata invece dal baby Varricchio (autorete). Non ha preso parte alla partitella Signorini e Pedrelli, entrambi tenuti a riposo per un affaticamento muscolare, oltre agli infortunati Zullo, Caranci e De Risio. Gori e Buonaiuto.invece hanno giocato con la formazione berrettiBenevento primo tempo:Mancinelli, D’Anna, Rinaldi, Mengoni, Bolzan, Davì, Rajcic, Montiel, Mancosu, Altinier, MarchiBenevento secondo tempo:Baican, Siniscalchi, Rinaldi, Damo, Anaclerio, Carotti, Montiel, Cristiani, Montini, Germinale, CiprianiRoberto Corrado per LoStregone.net

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here