Benevento Paganese: le pagelle

0
6

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Gori 6: Un pomeriggio di assoluta tranquillità per il portiere giallorosso che si limita a svolgere un lavoro di ordinaria amministrazione per tutta la gara.Pedrelli 6: Dalle sue parti si aggira il temibile Scarpa, che viene controllato con puntiglio dal difensore bolognese. Di contro, limita le scorribande offensive per ordini di scuderia. Esce per un risentimento muscolare.Bolzan 5,5: Non è brillante, complice anche la non perfetta condizione fisica. Per fortuna la Paganese è poca cosa, e l’ex Molosso riesce a reggere per tutta la gara. In fase propositiva è praticamente inesistente, e si vede lontano un miglio che non è al top della condizione.Davì 6,5: Un leone, lotta su tutti i palloni e non si risparmia. Il suo contributo cresce nella ripresa, quando si è sobbarcato il lavoro suo e di Montiel, claudicante per un infortunio alla caviglia. Il ragazzo ha impersonato l’animo del Benevento di questa Domenica. Pochi fronzoli, tanta grinta.Siniscalchi 6,5: Pulito e mai in sofferenza contro gli avanti Paganesi. Non sbaglia nulla, ed il suo affiatamento con Mengoni è in crescita.Mengoni 7: Un giocatore fondamentale per questo Benevento. Spazza e randella tutti i palloni che gli capitano a tiro, lascia le briciole a Girardi e incita i compagni per tutta la gara. Un vero leader, un giocatore in questo momento imprescindibile.Bonaiuto 5,5: Mezzo voto in meno per il gol fallito nel primo tempo. A sprazzi lascia intravedere le sue qualità, che sono note a tutti. Tuttavia è ancora troppo innamorato del pallone, anche se gli manca il ritmo partita. L’impegno non si discute, ma da un ragazzo così talentuoso è lecito attendersi di più.Montiel 7: Mezzo voto in più perché è rimasto in campo nonostante le condizione fisiche precarie. E’ stato quasi commovente vederlo pressare gli avversari nonostante zoppicasse in maniera vistosa, ma oggi tutti hanno dato qualcosa in più, e Montiel è stato l’esempioCipriani 6,5: Dal primo minuto in campo, nel primo tempo è stato un vero spauracchio per difensori Paganesi. Di testa le ha prese tutte, ha colpito un palo ma ciò che ha sorpreso è stata la grinta e la determinazione messa in campo. Ha protestato con gli avversari e con l’arbitro, a tratti è stato un trascinatore….insomma, un lontano parente del giocatore abulico e svogliato dipinto lo scorso anno.Mancosu 7,5: Il migliore in campo, senza dubbio. Parte largo a sinistra, si scambia fascia con Bonaiuto, si accentra e fa anche il trequartista. Nella ripresa trasforma il rigore che ha sbloccato il risultato e poi manda in rete Marchi al termine di un’azione personale. Il miglior Mancosu visto quest’anno.Marchi 7: Si accende nella ripresa, quando si procura il rigore al termine di una sgroppata delle sue e poi chiude il match raccogliendo l’invito di Mancosu. Nel primo tempo è risultato confusionario ed abulico, nel secondo tempo è stato devastante. Speriamo che acquisti maggiore continuità di rendimento.D’Anna 6: Rileva Pedrelli e continua il lavoro del suo predecessore, con puntiglio ed abnegazione.Rajcic s.v.Montini s.v.Ugolotti 6,5: Ridisegna il Benevento con un 4-4-2 scolastico. Coraggioso nelle scelte, con Bonaiuto e Cipriani dal primo minuto e con l’esclusione di Rajcic e D’Anna dall’undici titolare. Viene premiato dal gioco e dal risultato. Il calcio è semplice, ed il Mister oggi lo ha dimostrato.di Giuseppe Carcea per LoStregone.net

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here