RITROVATO UN UOMO SENZA VITA NEI PRESSI DELL’OSPEDALE CIVILE “G. RUMMO”.

0
106

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento, unitamente ai colleghi della locale Stazione, sono intervenuti all’interno del comprensorio dell’ospedale civile “G. Rummo” di via dell’Angelo a seguito della segnalazione di rinvenimento del cadavere di un uomo.
Giunti sul posto, i militari hanno effettivamente constatato che, nei pressi del padiglione ospedaliero adibito a farmacia e nelle vicinanze di un’area interna adibita a cantiere edile, vi era il cadavere di un  rumeno MUSCALU ION, 55anni

I primi accertamenti, esperiti anche con l’ausilio del medico legale,Monica Fonzo, hanno consentito di stabilire che probabilmente l’uomo, che peraltro viveva in condizioni di vita degradate poiché clochard – era deceduto per un probabile shock emorragico dovuto ad un pregresso, cattivo stato di salute.
Pertanto l’uomo è stato trasportato presso la sala mortuaria del citato nosocomio per gli adempimenti di competenza ed i Carabinieri, dal loro canto, hanno eseguito i rilievi tecnici e descrittivi anche con l’aiuto dei colleghi della Sezione Rilievi del Reparto Operativo Carabinieri di Benevento.
Tuttavia, non essendo stato rinvenuto alcun documento tale da attribuire un nome e cognome all’uomo, i Carabinieri hanno attivato le procedure, tramite il sistema AFIS, per giungere alla sua identificazione.
Dell’intera vicenda ne è stata data immediata informazione al PM di Turno presso la Procura della Repubblica, Marcella Pizzillo, per le proprie determinazioni.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here