Tavolo di confronto tra l’Agenzia delle Entrate provinciale e Confindustria Benevento

0
18

L’accordo, che segue quello regionale del 28 ottobre 2013, prevede incontri periodici tra Dirigenti e funzionari dell’Amministrazione e Delegati e funzionari di Confindustria Benevento, con l’obiettivo di esaminare le pratiche che, di volta in volta, verranno sottoposte all’attenzione del tavolo di confronto.“Uno dei principali risultati che si intende raggiungere con la sigla odierna del protocollo d’intesa – ha dichiarato Myriam Clemente Direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate – è di creare una vera e propria task force che, da un lato, sia in grado di fornire un supporto alle piccole imprese nell’interpretazione della normativa e, dall’altro, riesca ad agevolare la risoluzione delle situazione più complesse. Il tavolo interistituzionale sarà un luogo di confronto nel quale si cercherà di trovare un punto di incontro tra gli interessi dell’erario e quelli del contribuente, nell’ottica del perseguimento di percentuali di tax compliance (adempimento volontario del contribuente) sempre più elevate”.“Questa metodologia di lavoro – ha dichiarato Biagio Mataluni Presidente di Confindustria Benevento – improntata al confronto ed al dialogo rappresenta un importante risultato per il sistema imprenditoriale e per l’intero territorio. Il nostro tessuto imprenditoriale è composto, per la maggior parte, da piccole imprese che faticano, ancora più delle altre, a rincorrere l’evoluzione normativa. La disponibilità e l’apertura dell’Agenzia delle Entrate, abbinata alla competenza e all’esperienza dei dirigenti e dei funzionari erariali che seguiranno la materia, rappresenta un importante opportunità per l’intero sistema economico. Ringrazio la dirigente Miryam Clemente che ha aderito, sin da subito, a questo progetto condividendone gli obiettivi e l’impostazione. Per Confindustria il tavolo sarà direttamente seguito dal Vice Presidente Vicario, Filippo Liverini, da sempre attento all’evoluzione della normativa fiscale e tributaria. La semplificazione procedurale è il primo passo per rendere il sistema economico più competitivo. La nostra provincia, attraverso la sinergia tra tutti gli interlocutori istituzionali presenti può divenire un modello virtuoso e una best practices da imitare.”

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here