Calcio: il Perugia torna in serie B Camplone: «Emozione incredibile, la meritavamo dall\’anno scorso»

0
7

 E scoppia il delirio biancorosso. Invasione di campo dei tifosi per festeggiare la promozione

«Emozione incredibile, la meritavamo dall'anno scorso. Ora che succede? Non lo so, godiamoci questa festa». Poche ma sentitissime parole quelle di Andrea Camplone ai microfoni Raisport al fischio finale.

Durissimo Comotto con gli avversari, dopo il colpo al volto che lo ha costretto ad uscire anzitempo: «Mi hanno dato un cazzoto in faccia. La scorrettezza dui questi giocatori è clamorosa. Purtroppo i crampi non mi hanno dato scampo e sono dovuto uscire anche per questo. Stiamo vivendo una cosa fantastica».

«Oggi si riscrive una pagina di storia del calcio. Il Grifo torna in alto grazie a societa’ e tifosi straordinari. Riconoscimento in Provincia per suggellare questo momento» ha detto a caldo il presidente della Provincia, Marco Vinicio Guasticchi

51' Fischio finale: il Perugia batte il Frosinone 1-0 e torna in serie B

48' Finale bollente al Curi: espulso Comotto e Crivello

45' Fabinho si divora il due a zero solo davanti alla porta

42' Colpo di testa di Frara ravvicinato, palla sfila sul fondo

40' Esce Comotto dentro Rossi

38' Comotto colpito allo zigomo, costretto a uscire

38' Scontro fra Comotto e Curiale in area biancorossa sugli sviluppi di un corner: il capitano perugino a terra

36' Ciofani anticipato di testa da Scognamiglio

33' Destro di Frara, palla altissima

30' Ammonito Filipe. Partita spezzettata

26' Fuori Matteo Ciofani, dentro Viola nel Frosinone

25' Blanchard di testa, Koprivec controlla. Il Frosinone sta producendo il massimo sforzo.

16' Secondo cambio per il Perugia: Vitofrancesco al posto dell'infortunato Franco

13' Koprivec blocca a terra una conclusione di Paganini. Pochi istanti prima un'uscita svirgolata del portiere biancorosso ha creato brividi alla difesa perugina

10' Brivido per il Perugia: colpo di testa di Blanchard, palla di poco fuori

9' Primo cambio nel Perugia: fuori Mazzeo infortunato, dentro Fabinho. «E' ancora lunghissima c'è da soffrire, siamo in vantaggio dobbiamo farne un altro» dice l'attaccante

5' Destro di Moscati dal limite, miracolo di Zappino

2' Colpo di testa di Curiale su calcio di punizione, palla alta

1'Partiti

SECONDO TEMPO

Nell'intervallo Roberto Insigne del Perugia ai microfoni di Raisport: «Il mister tutta la settimana ci ha chiesto attenzione, anche perché l'anno scorso con il Pisa il Perugia uscì dai playoff per una disattenzione. Il pubblico del Curi? Io sono di Napoli e del Napoli, al San Paolo è sempre così, me l'aspettavo per una sfida del genere. Se ho sentito mio fratello Lorenzo dopo la vittoria del Napoli in Coppa Italia? Sì, ci siamo sentiti stamane e ci siamo fatti complimenti e in bocca al lupo. Cosa faccio ai miei capelli se andiamo in B? Li tingo di bianco e rosso per il Perugia».

47' Fine primo tempo, Perugia in vantaggio sul Frosinone.

45' Due minuti di recupero. Alta tensione fra le due squadre per una protesta del Perugia per un fallo di mani in area del Frosinone su cross di Conti.

40' Ammoniti Conti ed Eusepi nel giro di pochi minuti fra le fila biancorosse

35' Frosinone in pressione, la squadra si Stellone ha notevolmente alzato il baricentro

28' Franco perde palla sulla trequarti, botta di Curiale ma Koprivec è pronto alla deviazione in corner

27' Azione in percussione di Franco a sinistra, cross basso sul secondo palo ma nessun grifone è pronto alla deviazione

18' Perugia in vantaggio: destro di Moscati dai venti metri, palla all'angolino.

15' partita molto tesa, parecchi errori da una parte e dall'altra e molto pressing. Il Frosinone prova a fare la partita, il Perugia agisce di rimessa

8' Matteo Ciofani determinante nel fermare Mazzeo in area al momento della conclusione

6' Sini toglie dalla testa di Curiale un pericoloso pallone

3' Partenza fortissima del Frosinone

1' partiti

Le squadre sono in campo, dopo il minuto di raccoglimento per ricordare il mitico Vujadin Boskov ora si parte: batterà il Frosinone.

Le ultime. Nel Perugia, Fabinho inizierà dalla panchina. Il Frosinone recupera dal primo minuto Daniel Ciofani. «E' la loro partita, dei miei ragazzi – ha detto il tecnico Andrea Camplone ai microfoni Raisport nell'immediata vigilia – di fronte a un pubblico fantastico». Il tecnico in seconda Giorgio Gorgone, che andrà in panchina al posto dello squalificato Stellone, ribadisce la bellezza di uno spettacolo come quello del Curi «questo stadio lo conosco bene (è un ex giocatore del Perugia, ndr) e il calcio senza tifosi non ha ragione di esistere. Chi vincerà? Chi alla fine si dimostrerà la migliore fra le due». L'ex terzino del Perugia di Serse Cosmi, Zè Maria, da perugino acquisito si augura la vittoria del Perugia: «Gran parte del mio cuore è perugino, vivo qui – dice il tecnico ai microfoni Raisport – quello che stiamo vivendo è unico. Oggi non basta solo la parte tecnica, fisica e atletica: bisogna chiuderla il prima possibile e sbagliare il meno possibile».

Le formazioni
Perugia: Koprivec; Comotto, Scognamiglio, Sini; Conti, Moscati, Filipe, Nicco, Franco; Eusepi, Mazzeo.
Frosinone: Zappino; M. Ciofani, Crivello, Russo, Gessa Gucher Frara Paganini; D. Ciofani, Curiale

www.ilmessaggero.it

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here