SPARÒ AD UN 25ENNE NEI PRESSI DELLA DISCOTECA “SAYONARA”. ARRESTATO PREGIUDICATO 60ENNE.

0
93

 L’uomo, nel mese di aprile del 2012, si rese autore del ferimento di Martinelli Eugenio, 25enne pregiudicato beneventano, nel piazzale della discoteca “Sayonara” sita in contrada “Cardoncelli”.
 Di fatto il Martinelli giunse nella mattinata del 1 aprile 2012 presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Fatebenefratelli”, a seguito di una ferita di colpo d’ama da fuoco; per cui i sanitari, considerata la gravità del fatto, ne diedero tempestiva informazione ai Carabinieri.
Le serrate ed immediate attività investigative e di verifica condotte dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia beneventana congiuntamente ai colleghi del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, anche mediante l’escussione di numerose persone ed accertamenti di natura tecnica, hanno consentito di stabilire la ricostruzione dell’esatta dinamica del fatto.
Infatti, il De Luca, a seguito di un litigio avuto da suo figlio con il Martinelli a causa di rivalità sentimentale per una ragazza ora 19enne ed anch’essa beneventana, nella tarda nottata del 1 aprile 2012 e nei pressi del citato locale pubblico, esplose, utilizzando una pistola, un colpo all’indirizzo del Martinelli attingendolo alla regione inguinale e costringendolo a ricorrere – conseguentemente – alle cure ospedaliere.
Pertanto, a conclusione delle indagini, il Tribunale Penale di Napoli, ha emesso nei confronti del De Luca un’ordinanza di custodia cautelare in regime di detenzione domiciliare, per cui i Carabinieri si sono recati presso la sua abitazione sita in un quartiere del centro cittadino dove hanno eseguito il provvedimento restrittivo.
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here