Cestistica Benevento, domenica la finalissima contro l\’Angri.

0
11

Sarà un festa, un festa per lo sport cittadino, per il basket e sopratutto per una piccola società nata solo tre anni fa e che in poco tempo è arrivata a giocarsi una sfida così importante puntando quasi esclusivamente sulle proprie forze e sull'entusiasmo dei suoi giocatori, tutti beneventani di nascita. 
Tutto questo al di là di quello che sarà il risultato, perché sia alla Cestistica Benevento che alla Pallacanestro Angri va tributato un applauso per lo spettacolo regalato in queste tre gare di finale. 
Dopo l'impresa di domenica scorsa, quando la Cestistica Benevento ha vinto, in un palazzetto di Angri gremito da oltre 500 tifosi locali, la gara 2 della finale e riscattato la sconfitta interna in gara 1, manca solo l'ultimo sforzo per la realizzazione di un sogno. 
Gli arbitri della sfida, che prenderà il via domenica alle 19.00 alla Palestra Rummo di Benevento, saranno i signori Lomasto di Napoli e Agnese di Barano d'Ischia. 
Tutti in città si attende la ciliegina sulla torta, ma non sarà facile perché l'Angri si è confermata squadra di grande valore e arriverà a Benevento per lottare fino all'ultimo per la vittoria. 
La Cestistica, dopo esser stata ad un passo dal baratro ha trovato la forza per reagire ed ora crede più che mai nella conquista della promozione. 
Coach Annecchiarico farà affidamento sul gruppo che ha fin qui giocato tutte le gare dei playoff, dovendo rinunciare per l'ennesima volta agli infortunati Forray, Catillo e Zambottoli ma la squadra sembra essersi ormai fortificata da questa costante situazione di emergenza. 
In settimana i ragazzi hanno svolto con la solita dedizione gli allenamenti agli ordini di Bruno Annecchiarico, in queste ultime ore di vigilia, invece, sono alla ricerca della giusta concentrazione e serenità, ingredienti fondamentali per l'approccio a quella che per quasi tutti sarà la partita più importante della carriera. 
A dare un aiuto fondamentale ai ragazzi del presidente Antonio D'Anna ci sarà, certamente, un pubblico numeroso e caloroso a cui si aggiungerà un buon numero di tifosi provenienti da Angri. 
Tutti gli appassionati presenti domani alla Palestra Rummo sapranno regalare uno spettacolo emozionante all'insegna dell'assoluta correttezza come è da tradizione nella pallacanestro. 
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here