L’ intervento del Prefetto apre concreti spiragli per i dipendenti del CMR

0
11

Il Prefetto, al termine dell’ ampia discussione incentrata sull’ individuazione di utili strumenti idonei a consentire che i pagamenti effettuati dalla ASL per le prestazioni sanitarie regolarmente rese dal CMR possano essere utilizzati dal Centro stesso per erogare con tempestività le spettanze salariali ai lavoratori, si è assunta l’ onere di agevolare possibili accordi che assicurino maggiore liquidità all’ Azienda, che impiega circa 160 unità. Il positivo esito dell’ impegno che il Prefetto ha inteso assumere per tutelare le aspettative dei lavoratori si è concretizzato nel primo pomeriggio con la disponibilità espressa da parte di un istituto bancario coinvolto nella vicenda a riesaminare a breve la posizione di fermezza assunta nei mesi scorsi al fine di favorire il superamento delle attuali criticità finanziarie del Centro.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here