SINAPPE DENUCIA EVENTO CRITICO NELLA CASA CIRCONDARIALE DI BENEVENTO

0
13

I fatti “alcuni detenuti di origine casertana appartenenti al Clan dei Casalesi e detenuti di origine napoletana con reati di associazione di stampo camorristico appartenenti al circuito Alta Sicurezza hanno dato atto all’ennesimo episodio di violenza.I detenuti delle due organizzazioni criminali nel voler imporre la propria leadership all’interno dell’istituto si sono affrontati in una cruenta colluttazione. Solo l’intervento tempestivo e determinato degli agenti di polizia presenti ha ripristinato con non poca difficoltà l’ordine e sicurezza, dovendo poi ricorrere alle cure del locale nosocomio per le ferite riportate. Ancora una volta si registrano fatti gravissimi all’interno della struttura penitenziaria sannita in concomitanza di operazioni di servizio in cui la presenza numerica dei detenuti è nettamente superiore alla presenza degli operatori penitenziari. Cosa già segnalata in precedenza da questa O.S.. La carenza di personale e la mancanza di strumenti atti a prevenire e impedire simili episodi, fa si che chi lavora all’interno delle sezioni detentive è esposto quotidianamente a gravi rischi di incolumità personale.Il SiNAPPe chiede a gran voce alla Direzione di intervenire in maniera decisa e risolutiva, inoltre esprime la propria solidarietà e il proprio sostegno al personale di Polizia Penitenziaria coinvolto, augurando una pronta guarigione. I baschi azzurri hanno dimostrato ancora una volta competenza e coraggio nella gestione di eventi critici che compromettono la sicurezza dell’Istituto.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here