BASELICE. IDENTIFICATO L’AUTORE DEL TENTATO FURTO ALLA GIOIELLERIA GRAZIE AD UNA IMPRONTA DIGITALE.

0
100

All’origine dei fatti vi è il tentato furto presso la gioielleria “Pareo” sita in Baselice, avvenuto nel corso delle ore notturne del 07 settembre 2013,  quando ignoti malviventi, si introducevano in una abitazione abbandonata confinante all’esercizio commerciale e praticando dei fori nel muro di confine tra i due edifici,  tentavano di  creare un varco per intrufolarvisi all’interno. I malviventi dovevano tuttavia desistere dall’azione per l’attivarsi del sistema di allarme della gioielleria e l’immediato pronto intervento dei militi, che li costringevano alla fuga.
Le immediate e mai interrotte indagini avviate dai militari della locale Stazione ed il loro acume  investigativo permettevano di evidenziare ed acquisire sulla scena del crimine una impronta digitale che, con  l’ausilio delle moderne strumentazioni scientifiche in dotazione al Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Roma, ha permesso, a distanza di mesi, di dare un volto ad uno degli autori del tentativo di furto, che all’epoca tanto clamore suscitò nel piccolo centro fortorino.
L’Autorità Giudiziaria di Benevento, supportando pienamente l’evidenza delle prove e le ipotesi degli investigatori, che hanno individuato nel giovane, senza ombra di dubbio, uno degli autori del tentato furto, emetteva nei confronti di quest’ultimo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione ai Carabinieri territorialmente competenti.
Non si escludono ulteriori positivi sviluppi.
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here