SCANDALO ASL. LA GUARDIA DI FINANZA ARRESTA UN 52ENNE

0
9

Su disposizione del GIP Flavio Cusani, i militari delle fiamme gialle, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere al 52enne Angelo Piteo di San Marco dei Cavoti (BN), già amministratore della MODISAN. L'ipotesi di reato che gli viene contestata è truffa ed emissione di fatture false, come si evince dal provvedimento del Sostituto Procuratore della Repubblica Giovanni Tartaglia Polcini, affiancato nella complessa indagine dai colleghi sostituti Nicoletta Giammarino e Flavia Felaco, adottato dal Giudice delle Indagini Preliminari Flavio Cusani. Si ipotizzano mandati di pagamento effettuati dall'ASL BN/1 a fronte di fatturazioni false pari a circa un milione di euro.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here