Slittate le decisioni della Covisoc

0
3

 Si trattava infatti del giorno dei primi verdetti per l’iscrizione al campionato 2014-2015 di Prima Divisione Unica della Lega Pro. Ieri la Co.VI.So.C. avrebbe infatti dovuto esprimersi sulla documentazione presentata dalle società iscritte il 30 giugno scorso e ufficializzare chi non è in regola con il Sistema delle Licenze Nazionali. L’esito della verifica non è stato però comunicato entro le ore 24 del termine di scadenza. Ufficiosamente si è parlato di un numero di club escluso in via temporanea superiore a quello previsto (ricordiamo che le società ritenute a rischio erano 10). Dopo che la Covisoc avrà diramato l’elenco dei club non ammessi in modo temporaneo al campionato unico di terza serie nazionale, le società escluse potranno presentare ricorso entro le ore 19 di martedì 15 luglio previo versamento di una ulteriore tassa di 9.000 euro. La decisione della Covisoc sarà fondata su molteplici elementi e non solo sulle fideiussioni. Molto rilevante, tra gli altri, il “documento di budget finanziario”. Si tratta di un innovativo strumento di verifica del bilancio, sottoposto a verifica trimestrale, che per alcune società potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile all’iscrizione. Sempre ieri avrebbe dovuto essere comunicato l’esito dell’istruttoria condotta dalla Commissione Infrastrutture sulla idoneità degli impianti rispetto alla normativa del Sistema delle Licenze Nazionali. Anche in questo caso potrebbero esserci alcune spiacevoli sorprese.

calciopress.net

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here