Altri quattro colpi di mercato del Torrecuso

0
16

Vitiello è il classico play-maker che gioca davanti alla difesa e capace di alternare fasi di interdizione a quelle di impostazione del gioco. Classe 1987, 167 centimetri per 61 kg, il nuovo centrocampista torrecusano arriva dal Progreditur Marcianise. Ritroverà Pagano, difensore da pochi giorni al Torrecuso, e con il quale condivide un passato tra i professionisti: Vitiello, infatti, dopo la stagione 2005-2006 divisa tra Savoia e Vibonese in Serie D, tra il 2007 e il 2010 gioca ben tre stagioni tra i professionisti, in Serie C2. Nel 2006-2007 con la stessa Vibonese (19 presenze, 1 rete) e due stagioni con i pugliesi del Manfredonia: dal 2008 al 2010 collezionando ben 57 presenze. Nel mezzo (2007-2008) un'annata con il Campobasso, in Serie D, categoria nella quale vi ritorna nella stagione scorsa prima con la maglia dell'Isernia e da dicembre con quella del Marcianise (17 presenze e 3 reti). Per tre anni (dal 2010 al 2013), infatti, il ventiseienne centrocampista ha disputato campionati di vertice in Eccellenza campana con le casacche dell'Ipppogrifo Sarno, Gladiator e infine Vico Equense. Antonio Aversano, classe 1995, terzino sinistro arriva dal Nuovo Montaquila (Eccellenza molisana), ma con passato nelle giovanili della Nocerina. Dalle categorie giovanili arrivano anche Denis Conte (95) e Marco Simonetti (96). Il primo, terzino destro, giunge in terra sannita direttamente dalla Primavera del Latina; il secondo, centrocampista, da quella del Sassuolo. Quella di Simonetti è, però una doppia conquista: il giovane calciatore, infatti, è stato selezionato dagli stage dello scorso giugno, dove ha conquistato la fiducia della dirigenza e dell'allenatore. Considerando la provenienza del neo rosso-blu, tale movimento testimonia ulteriormente quanto di buono il Torrecuso stia facendo in termini di valorizzazione dei giovani.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here