AMTS. LA UIL CHIEDE INCONTRO DI ASIA ED AMTS

0
36

I lavoratori dovranno essere tutti adibiti alla raccolta differenziata porta porta dove attualmente c’è carenza di personale. Si fa presente che L’Asia ha già a disposizione gli autisti che effettuano il trasporto dei rifiuti agli impianti di smaltimento che per svolgere tale mansione hanno partecipato ad una selezione, e non intende avvalersi di personale esterno per coprire il ruolo di trasportatore qualora non fosse proprio necessario. Si tiene a ribadire che vi sono già autisti di III° livello che effettuano la raccolta porta a porta nonostante abbiano alle spalle ben 25 anni di onorato servizio. Per quanto riguarda il personale amministrativo, questa Segreteria Territoriale non ritiene si debba procedere ad assunzione alcuna in quanto tra il personale in servizio a tempo indeterminato vi sono persone con tutti i requisiti necessari per svolgere tale mansioni. Ricordiamo a tutti che qualche anno fa L’Asia acquistò La Eco Service Sannita facendosi carico anche di tutto il suo personale, e nonostante che tra di loro ci fossero impiegati e responsabili di servizio,furono inquadrati con il III° livello e pur di non perdere il lavoro accettarono tutti questa situazione. L’azienda Asia non ha la disponibilità economica per poter farsi carico di nuove assunzioni per cui è improponibile quanto si è appreso. Noi ci attiveremo in tutti i sensi per far sì che venga valorizzato il personale già in dotazione all’azienda dell’ Asia e che sia rispettato l’anzianità di servizio. Con la presente cogliamo l’occasione per chiedere un incontro urgente con il Presidente dell’Asia il Dott. Lucio Lonardo ed il Presidente dell’Amts il Dott. Mirko Francesca per discutere in modo più approfondito l’argomento.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here