CARCERE DI CAPODIMONTE: TENTATO SUICIDIO

0
120

Alle 17:30 circa il tentativo di impiccagione attuato con una corda rudimentale ricavata da lenzuola legate alle inferriate del bagno della stanza detentiva, il motivo del gesto potrebbe essere riconducibile ad un colloquio avuto nei giorni scorsi con un familiare.

“Nonostante si lavori in un continuo clima emergenziale, con una carenza di uomini ormai patologica – e in una sezione cosiddetta a “vigilanza dinamica” ossia senza la presenza continua pel personale, possiamo affermare con orgoglio l’indiscussa professionalità dei poliziotti penitenziari. “è solo grazie alla prontezza e alla competenza degli uomini della polizia penitenziaria che oggi parliamo di un tentativo di suicidio.

La Segreteria Si.N.A.P.Pe esprime i più vivi complimenti al personale di Polizia Penitenziaria operante.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here