Rapina a mano armata in Contrada Iannassi

0
29

 Poiché nelle casse del predetto esercizio non vi erano soldi i malviventi si appropriavano di un telefono cellulare marca Samsung, poggiato sul bancone e di proprietà del titolare del negozio, dandosi immediatamente alla fuga a bordo di un’autovettura Citroen Xara,, condotta da un terzo complice, in direzione Benevento. Immediatamente le vittime, tramite telefonata al 113 lanciavano l’allarme ed una pattuglia della Volante si portava nella zona riuscendo ad intercettare l’auto segnalata in questa C.da San Cumano. Qui aveva inizio un movimentato inseguimento e gli operanti, a scopo intimidatorio, esplodevano un colpo in aria, con l’arma in dotazione, senza arrecare danni a persone o cose. Dopo pochi concitati minuti la polizia di Stato riusciva a bloccare l’automobile che impattava, nel vano tentativo di fuga ed a causa di manovre azzardate, contro un muro che delimita la carreggiata. Nell’auto veniva rintracciato e tratto in arresto, Cotugno Vincenzo, di anni 31, pluripregiudicato, mentre gli altri due, agevolati dal buio e dalle campagne circostanti, riuscivano a dileguarsi. Il Cotugno veniva poi trasportato presso il P.S. del Fatebenefratelli in quanto durante l’urto riportava un trauma cranico , non commotivo. Durante le manovre spericolate poste in essere dai malviventi e nell’intento di sfuggire alla polizia la Citroen investiva un operatore di polizia che nella circostanza riportava trauma contusivo al ginocchio, alla caviglia e all’anca, giudicato guaribile in gg. 7 s.c.. Quando il Cotugno si è visto raggiunto dalla Polizia di Stato ha tentato di liberarsi , lanciandoli dal finestrino, due voluminosi oggetti che immediatamente recuperati, in una folta siepe, risultavano essere, una pistola giocattolo marca Bruni, priva di tappo rosso, ed il telefonino marca Samsung sottratto durante la rapina. Sul posto personale della Scientifica e della Squadra Mobile che è sulle tracce dei malviventi sfuggiti.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here