CONTROLLI SERALI ANTIPROSTITUZIONE NEL RIONE FERROVIA.

0
23

I controlli in questione si sono nuovamente incentrati nel Rione Ferrovia, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia beneventana, congiuntamente a quelli della locale Stazione, hanno intercettato e fermato tre donne rumene, rispettivamente di 35, 31 e 22 anni, che si aggiravano tra le traverse di viale Principe di Napoli.
Le tre donne, nel loro passeggiare, tentavano di irretire i potenziali clienti, scelti tra uomini di varia età di passaggio in zona da soli, chiedendo loro informazioni su dove trovare una pizzeria a buon mercato. Una volta stabilito il contatto iniziale, le ragazze accantonavano subito la scusa della pizzeria dando subito luogo ad una serie di ammiccamenti ed atteggiamenti confidenziali dimostrandosi disponibili ad appuntamenti amorosi.
I Carabinieri, però, le hanno sorprese proprio mentre avevano “agganciato” un potenziale cliente, un uomo di 55 anni del capoluogo, per cui le hanno fermate e condotte in Caserma per gli accertamenti.
Qui è emerso che tutte e tre le donne, peraltro provenienti dal quartiere “Forcella” di Napoli, erano interessate da numerosi precedenti giudiziari per furto e truffa, nonché interessate da vari fogli di via obbligatorio per alcuni Comuni del napoletano e del basso Lazio.
Inoltre, essendo anche emerso la loro inadempienza circa la regolarizzazione della loro permanenza sul territorio nazionale, i Carabinieri le hanno proposte alle Autorità competenti per un provvedimento di allontanamento.
 
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here