Ritornano gli appuntamenti di Benevento da Svelare ideati e condotti dalla cooperativa Arteviva.

0
33

 A tracciare la strada saranno, questa volta, le edicole votive che, numerose, costellano i vicoli dei quartieri Triggio, Trescene e Annunziata. Racconti di una Benevento quasi scomparsa, tradizione popolare e arte: questo il mix per una nuova esperienza culturale in città. Ad arricchire questi percorsi ci sarà la partecipazione di alcune realtà del territorio.

Il primo appuntamento è per venerdì 5 settembre, in scena il quartiere Triggio: a farla da padrona qui è l’iconografia mariana. Nonostante l’evidente devozione del quartiere a Maria non mancano dedicazioni a santi profondamente legati alla tradizione cultuale di Benevento come S. Gennaro. Il percorso si concluderà con un momento curato dalla Bottega Gust art.

Il secondo appuntamento, previsto per venerdì 12 settembre, permetterà ai partecipanti di visitare vicoletti e luoghi davvero nascosti della città all’interno del quartiere Trescene, svelando scorci e piccole opere d’arte sconosciute ai più. I partecipanti concluderanno il percorso con una piccola sosta presso il Piccadilly Two.

Il terzo ed ultimo appuntamento si svolgerà lungo il quartiere dell’Annunziata venerdì 19 settembre. Anche qui numerose le edicole votive da raccontare e osservare: i partecipanti si immergeranno in nuovi racconti e frammenti di storia della città. Durante il percorso ci sarà una sosta presso la bottega di ceramica artigianale Le Terre con un momento degustativo.

I percorsi avranno inizio tutti alle ore 19:00; una esperienza arricchente e di continue scoperte per quanti accoglieranno l’invito della cooperativa a partecipare ai nuovi appuntamenti.

Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare il numero 0824 1770928 , 380 2407892 oppure inviare una mail all’ indirizzo: info@arteviva-bn.it .

Le iscrizioni verranno accettate fino al raggiungimento di 45 partecipanti per ogni serata.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here