Palazzo Mosti:finalmente in Consiglio il nuovo piano di rientro dei debiti.

0
25

E’ un elebarato rivisto e corretto rispetto al primo rigettato dalla Corte dei Conti. Questo sembra migliorato quantomeno nelle cifre che il Comune dovrà corrispondere ai creditori, non già nell’importo globale da pagare, ma quantomeno nella sua distribuzione delle somme.

In effetti il Comune uò contare su una somma interessante già disponibile per i pagamenti, all’incirca 23/24 milioni, su di una riduzione di circa5 o 6 milioni per l’accettazione da parte dei creditori delle somme offerte .Resta il problema dei circa 12milioni di debiti riconosciuti, ma non ancora decretati esigili. In questa fase nella delibera del Piano di rientro vi è questa posta necessaria poiché era stato consigliato di porre nel paino tutti i debiti fuori bilancio.Ma per poter includere anche questi ultimi occorre un singolo decreto da parte del responsabile del settore Finanze la cui verifica si rende necessaria. Poichè bisogna, pena la scadenza dei termini per la riproposizione del nuovo piano approvarlo entro fine mese quindi appostamento dei debiti riconoscibili nel piano stesso e successivamente nella prossima settimana un nuovo Consiglio Comunale ne deliberà il riconoscimento e quindi aggiunti al documento che sarà licenziato dal Consiglio.

Certo lavoro non facile, sicuaramente musi lunghi e perplessità aleggiano anche tra i Consiglieri di maggioranza, ma allo stato non sembra essere messa in discussione la sua tenuta.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here