Gionalista Gazzetta Nicola Binda su Twitter annuncia: \”Vicenza in B, il Pisa era in vantaggaio ma non avrebbe presentato tutta la documantazione

0
19

Ecco, live, la cronaca della giornata.

Ore 16.15. Il giornalista della Gazzetta Nicola Binda su Twitter annuncia: "Vicenza in B, il Pisa era in vantaggaio ma non avrebbe presentato tutta la documantazione richiesta".

Ore 16. Il portale Padovagoal.it: "Pare che il Pisa abbia vinto la volata col Vicenza per il ripescaggio in serie B".

Ore 15.40. In attesa del verdetto, sono sempre più numerosi i tifosi che si stanno radunando davanti all'Arena Garibaldi.

Ore 15.30. La riunione della Figc sembra conclusa. Manca solo l'ufficialità della squadra ripescata.

Ore 15.25. Stando alle ultime voci, il nome della squadra ripescata sarà annunciato intorno alle 16.30 nel corso si uan conferenza stampa.

Ore 15.15. Gian Michele Gentile, avvocato della Salernitana, gioca la carta del basso profilo: " Pisa e Vicenza ancora favorite, noi semplice outsider". 

Ore 15.05 Sale la tensione in attesa della desisione sul ripescaggio. A Coverciano riunione in corso fra Tavecchio, Abodi e Macalli. Stando alle ultime indiscrezioni, che però sono tutte da verificare, il Vicenza sarebbe fuori dalla corsa per la serie B e il Pisa se la giocherebbe adesso con lo Juve Stabia e una Salernitana in clamorosa rimonta.

Il sogno del Pisa di poter giocare il campionato che sta per iniziare in Serie B è un po' più vicino. E' stato infatti respinto il ricorso del Novara. Il team piemontese, che reclamava contro il criterio di scelta di accesso alla serie cadetta dopo un contenzioso che ha infiammato mezza estate, è di fatto escluso dal prossimo torneo. E adesso la Figc è a caccia della squadra che integrerà il campionato di B. La scelta ricadrà su una tra queste tre squadre: Juve Stabia, Vicenza e appunto Pisa. Le squadre possibili ripescate non devono esser state penalizzate per illecito nelle ultime due stagioni e non devono aver usufruito di ripescaggi negli ultimi cinque anni. I tre criteri per la scelta sono la posizione in classifica alla fine dell'utlimo campionato, la tradizione calcistica della città e la media spettatori. Il Pisa dunque sembra pienamente in lizza con le due contendenti. Ma soltanto nella mattinata di venerdì 29 agosto si saprà qualcosa di più. La Figc si è riservata di decidere e ponderare fino all'ultimo la questione. E il campionato cadetto aspetta dunque la sua ultima squadra da prendere a bordo prima dell'inizio. Intanto in città l'aria è elettrica e l'attesa è alle stelle. 
http://www.lanazione.it
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here