Mancosu: “Non sputo dove ho mangiato. Benevento e i tifosi parte della mia vita”

0
4

 Ci sono stati momenti brutti e altri belli, sono stato criticato e altre volte lodato, vi ringrazio perchè comunque siete stati parte ella mia vita e non sputerò mai nel piatto dove ho mangiato. Mai rancore, solo un grazie enorme per tutto! Marco”.
 
Saluta così Marco Mancosu, attraverso il suo profilo ufficiale Instagram, il trequartista che ieri sera ha fatto le valigie e salutato il Sannio. Il calciomercato estivo, si sa, riserva tante sorprese. E proprio quando il mercato sembrava chiuso, ecco che Di Somma vende il sardo alla Casertana, virando poi su altri obiettivi sfumati per un niente. Due gli anni trascorsi da Mancosu ai piedi della Dormiente, in cui ha indossato la maglia del Benevento. Come per sua stessa ammissione, ci sono stati alti e bassi, ma in quanto a numeri non ha di certo fatto tanto male. In due campionati ha messo a segno la bellezza di ben sedici gol, risultando decisivo in diverse occasioni. Talvolta, invece, ha contribuito a segnare attraverso gli assist. Se ne contano una decina per anno. Insomma, tanto male non ha fatto il fantasista di Cagliari che è arrivato al passo d’addio. L’arrivo di Fabio Brini, che predilige il 4-4-2 e non il 4-2-3-1, modulo in cui le qualità di Mancosu vengono a galla, ha agevolato la partenza del giocatore. Durante il ritiro è stato schierato come esterno o ala offensiva, ma in quel modo Mancosu avrebbe reso meno di quanto dovuto perchè schierato in un ruolo non suo. Le strade del Benevento e di Marco Mancosu si dividono dopo due anni fantastici e noi di BeneventoCalcio.it gli auguriamo tutte le migliori fortune professionali. Grazie di tutto Marco! 
 
Christian Schipani

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here