Mazzeo, il colpo di fine mercato sfumato per qualche minuto

0
3

 E invece no, Salvatore Di Somma non è riuscito nell’impresa di portare Fabio Mazzeo alla corte di Brini. Eppure, tutto è saltato per un niente. All’ultimo secondo, già. Ieri, nei saloni dell’Ata Hotel di Milano, c’erano tutte le firme sul contratto, ma la dirigenza giallorossa è arrivata troppo tardi davanti alle porte, oramai già chiuse. Il gong era suonato, sancendo così la fine del calciomercato. Tra l’esterno e il Benevento c’erano tutti gli accordi, anche per quanto concerne l’ingaggio, ma, come detto, era finito il tempo per depositare i contratti. E così, Di Somma, ma come lo stesso Mazzeo e il suo agente, non hanno fatto altro che salutarsi con una stretta di mano e augurarsi buona serata. Purtroppo il calcio, ma in particolare il mercato, è anche questo. Mazzeo resterà al Perugia, ma intanto Di Somma torna nel Sannio con un uomo in meno: si, perchè Mancosu è stato ceduto alla Casertana proprio per fare spazio all’ex Nocerina. Non è escluso che il nome di Mazzeo possa tornare a rumoreggiare per Santa Colomba e dintorni nel mercato di gennaio. 
 
Christian Schipani 
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here