PREVENZIONE DELLE “MORTI BIANCHE”. ISPEZIONATI QUATTRO CANTIERI EDILI.

0
10

Al termine delle ispezioni, I Carabinieri hanno segnalato alle Autorità competenti quattro imprenditori: due della provincia di Napoli e due della provincia di Avellino.

I militari, durante l’esecuzione dei controlli hanno riscontrato la presenza di due lavoratori in nero: uno di 52 anni ed uno di 34 anni, entrambi incensurati e provenienti dall’hinterland napoletano.

Inoltre sono state accertate violazioni anche circa la mancata consegna ai lavoratori del previsto badge di riconoscimento, il mancato aggiornamento del registro di cantiere, e la mancata consegna, all’atto dell’assunzione dei lavoratori, della dichiarazione comprovante la registrazione sul libro matricola, nonché la mancata dichiarazione concernente le condizioni di lavoro applicate.

Al termine delle ispezioni i Carabinieri hanno comminato sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di circa 10.000 euro.

Resta alta l’attenzione che i Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento pongono sul particolare settore lavorativo dei cantieri edili che proprio per la particolarità e delicatezza dei lavori svolti, è di certo tra i luoghi di lavoro a più alto rischio di infortunio e talvolta anche di “morti bianche”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here