Controlli nel Week-end: ritirate 3 patenti di guida e accertate numerose violazioni.

0
45

 Nell'ambito della campagna stagionale connessa al trasporto dei pomodori, che in questo periodo interessa in particolar modo le maggiori arterie stradali provinciali, è stata ritirata una patente di guida ad un 71enne sannita per aver superato i limiti di età previsti per la conduzione di autoarticolati, non essendo più in possesso dei prescritti requisiti psicofisici. In ulteriori controlli finalizzati al contrasto di tale attività di autotrasporto sono state elevate diverse infrazioni inerenti il superamento di velocità e dei tempi di guida dei conducenti professionali, dei quali uno è risultato anche eccessivamente sovraccaricato. Controllati anche 9 autobus, risultati essere regolari.
Sono stati inoltre effettuati servizi con le apparecchiature elettroniche in dotazione sui tratti stradali connotati da un più alto rischio di incidentalità. Nel corso di tali attività sono state  contestate 9 violazioni per eccesso di velocità e, in particolare, è stata ritirata una patente di guida per superamento della velocità di oltre 50 chilometri orari, ed un'altra patente ad un neopatentato da meno di un anno che è stato sorpreso alla guida di una Alfa Romeo Giulietta da 150 cavalli. Inoltre nella nottata odierna,  al fine di contrastare  il fenomeno delle "stragi del sabato sera",  sono stati   controllati  29 conducenti di veicoli che sono stati sottoposti ad accertamento etilometrico. Due giovani beneventani sono risultati positivi con un tasso alcolemico superiore alla norma, per cui sono stati sanzionati ai sensi della specifica normativa sull'alcolemia per i neopatentati, ed un'autovettura è stata sottoposta a sequestro amministrativo essendo priva di copertura assicurativa.
Nell'intero fine settimana sono stati controllati complessivamente nr. 95 veicoli e contestate nr. 58 infrazioni al codice della strada.
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here