FAMIGLIA DI BORSEGGIATORI STRANIERI FERMATA AL MERCATO RIONALE

0
95

I militari hanno intercettato la famigliola mentre si aggirava tra le varie bancarelle presenti all’interno del mercato settimanale di via Aldo Moro alla ricerca di potenziali vittime da borseggiare, mascherando il reale intento dietro il pretesto di osservare le merci esposte e di fare alcune compere.

Di fatto, i Carabinieri, dopo averli osservati per qualche attimo, subito si sono accorti che il terzetto era interessato più alle borse delle donne anziane ferme alle bancarelle per le compere che alla merce esposta, in quanto più volte i tre, dopo avere avvicinato alcune donne di una certa età, con la scusa di chiedere consiglio sulla qualità delle merci esposte dai venditori, ne approfittavano per osservare meglio la potenziale ignara vittima per verificare se ricorressero le condizioni per commettere un borseggio.

Infine i Carabinieri, resisi conto delle reali intenzioni dei tre, li hanno subito fermati e condotti nella locale Caserma dove sono stati sottoposti ad accertamenti, da dove è emerso che tutto il nucleo familiare era interessato da numerosi precedenti giudiziari per furto, segnatamente per borseggio, nonché destinatari del f.v.o. per altri Comuni della Campania e del basso Lazio; per cui i militari hanno poi segnalato i tre soggetti per l’emissione del f.v.o. per il Comune di San Giorgio del Sannio.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here