TRUFFA DELLO SPECCHIETTO. DENUNCIATI DALLA POLIZIA

0
111

I due malviventi usando la nota tecnica della collaudata e famigerata “truffa dello specchietto” erano riusciti a convincere una persona anziana, che alla guida della sua autovettura stava transitando sulla SS.372 nel Comune di Faicchio per accompagnare la moglie presso l’ospedale di Benevento, di aver inavvertitamente colpito lo specchietto retrovisore esterno della vettura da loro condotta durante una manovra di sorpasso. Dopo la contestazione del danno, che in realtà non esisteva perché il sinistro non era mai avvenuto, i due malfattori si facevano consegnare la somma di euro cinquanta dalla vittima, sostenendo che non sarebbe stato conveniente iniziare la pratica di rimborso tramite l’assicurazione, data la scarsa entità del danno. La scena però veniva notata da un poliziotto libero dal servizio che accorreva in soccorso dei due anziani e bloccava i due truffatori. Immediatamente si portava sul posto una pattuglia del Commissariato che provvedeva a perquisire i due fermati e a sequestrare l’autovettura in loro possesso nonchè arnesi atti allo scasso e numerose pile alcaline pronte per essere lanciate sulle auto in transito al fine di simulare i sinistri stradali.

Nei confronti dei due truffatori venivano avviate le procedure per l’irrogazione della misura del foglio di via obbligatorio al fine di impedire il ritorno in Faicchio e in tutti i Comuni della Provincia di Benevento per un periodo di tre anni.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here