Asd Maleventum C5: Sanniti ko a Parete ed ancora a secco di vittorie

0
10

Prosegue il periodo poco felice del Maleventum che esce sconfitto da Parete ed i sanniti  dopo quattro giornate sono così ancora secco di vittorie avendo rimediato due pareggi ed altrettante sconfitte.
La gara in Terra di Lavoro non nasce certo sotto i migliori auspici viste le precarie condizioni fisiche di Impronta e l’assenza di Iannelli per un problema alla caviglia mentre è sulla via del pieno recupero l’infortunato di lungo corso Villani.
È positivo l’approccio alla sfida degli ospiti che nei primi dieci minuti di gioco dettano legge sfiorando più volte il vantaggio ma sul fronte opposto è micidiale il Parete che va in gol con Tamburino complice un intervento non certo dei migliori di Ecravino. La rete ha il potere di destabilizzare le certezze del Maleventum che sbanda e subisce altri due gol nel giro di pochi minuti salvo poi rimettersi prepotentemente in corsa nel finale di frazione quando Aquino e Carluccio (dal dischetto del tiro libero) fissano il punteggio sul 3-2.
Nella ripresa l’avvio prepotente dei gialloblù crea problemi ai locali che al 10’ subiscono il 3-3 di Iannace con un potente tiro di sinistro ma si tratta di una gioia momentanea perché giusto il tempo di riprendere il gioco ed Inno fa mettere ancora la testa avanti al Parete con il 4-3. Piove poi sul bagnato per il Maleventum al 15’ quando Perugini tocca con le mani il pallone in area di rigore e l’arbitra lo espelle decretando allo stesso tempo il penalty che Taburino non sbaglia. Paradossalmente nel punto di maggiore difficoltà della gara i sanniti trovano invece il bandolo della matassa cingendo d’assedio la porta dei casertani e fioccano le occasioni da gol ma il palo e qualche parata importante dell’estremo difensore di casa non permettono alla sfida di tornare in discussione. Ormai il Maleventum non può fare altro che alzare il proprio baricentro esponendosi alle ripartenze e sugli sviluppi di un classico contropiede al 29’ arriva anche il 6-3 di Inno che chiude la partita.
“E’ un peccato perdere in questa maniera – afferma mister Corino – perché la squadra in settimana aveva preparato nel migliore dei modi il match ed in effetti almeno nei primi dieci minuti siamo stati noi a dettare legge. Poi c’è stato il gol del vantaggio del Parete che in pochi giri di lancette ha fatto tris e tutto si è fatto più difficile. Stiamo pagando in maniera incredibile i tanti infortunii che hanno interessato i nostri calcettisti ed anche a Parete nel finale Iannace è stato costretto ad uscire in anticipo dal campo. Il mio auspicio è quindi quello di recuperare quanto prima tutti gli assenti compreso Villani che è ormai sulla via del pieno recupero dopo l’intervento al ginocchio”.
 
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here