INTERCETTATO NEI PRESSI DELL’UFFIO POSTALE, DETENEVA ARMI E MUNIZIONI A CASA.

0
81

Inseguito e bloccato, l’uomo è stato condotto in Caserma e sottoposto a perquisizione personale, al cui termine è stato riscontrato in possesso di un coltello a scatto, con lama lunga cm 12, occultato nelle tasche degli indumenti (negativo il controllo del veicolo).
Con tali premesse, la perquisizione è stata estesa all’abitazione, al cui interno sono stati rinvenuti:
una pistola, con matricola parzialmente abrasa, calibro 45mm, munita di caricatore e n. 5 cartucce;
n. 3 cartucce calibro 45mm, contenute in una bustina in cellophane;
n. 22 cartucce calibro 7.62 nato, da esercitazione, inserite in un nastro trasportatore;
n. 30 cartucce da caccia calibro 12mm, contenute in una cartuccera in cuoio;
n. 3 cartucce da caccia calibro 12mm, contenute in una bustina in cellophane;
n. 3 cartucce a salve calibro 8mm, contenute in una bustina in cellophane;
uno scovolino per la pulizia della canna di pistola;
una custodia in plastica rigida (tipo a valigetta) per pistola a salve, calibro 8 mm, contenente i dati tecnici della pistola (mancante).Il tutto, occultato all’interno dei vari arredi dell’abitazione, è stato sottoposto a sequestro ed il Ferrara, dichiarato in arresto, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, innanzi alla quale dovrà rispondere dei reati di possesso illegale di armi alterate e munizioni, nonché di ricettazione.
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here